Escursioni Giugno Inforidea - Escursioni Roma e Lazio

"Il mondo è un libro pieno di Idee in Movimento da vivere con curiosità e passione!"
Associazione Inforidea
Vai ai contenuti

Escursioni Giugno Inforidea

Giugno 2022
(in continuo aggiornamento!)

VEDI GLI EVENTI VIAGGI E WEEK END
PRENOTA PER TEMPO!

Sabato 04 Giugno
ESCURSIONE
TREKKING ASPETTANDO IL TRAMONTO SUL MONTE SORATTE
Un luogo suggestivo ci aspetta a pochi chilometri a nord della Capitale: attraverseremo insieme il sentiero della Riserva naturale del Monte Soratte che con i suoi 691 mt. svetta nella pianura a nord di Roma come una cattedrale isolata.
Il fascino di questa montagna magica, dalla forma di un drago addormentato, con le sue sei creste, ci sarà trasmesso dai suoi fantastici panorami e dalle storie antiche e moderne; storie di eremiti, santi che guariscono imperatori pagani e imperatori che si fanno eremiti; cime e radure che diventano templi e templi che diventano chiese e abbazie.
Partiremo dal centro di Sant’Oreste e saliremo incontrando prima un rustico fontanile e poi delle piccole cappelle votive; dopo la terza, nota come Annunziata, saliremo alla nostra sinistra per percorrere il vero e proprio sentiero degli Eremi, che attraversa un fitto bosco di cerri e lecci, fino a giungere all’Eremo di Santa Lucia e poi proseguiremo fino alla chiesa di Santo Antonio del 1500 ed al Santuario di Santa Maria delle Grazie.
In prossimità della cima troveremo la chiesa di San Silvestro e li ci fermeremo per godere dello spettacolo del tramonto con lo sguardo che spazia tutto intorno a noi dalla suggestiva vallata del Tevere ai monti della Tolfa fino agli Appennini; dopo l’aperitivo e la cena al sacco torneremo sui nostri passi per scendere in paese con la luce della luna e delle nostre torce frontali e magari per fermarci al pub di Sant’Oreste per trascorrere ancora un pò di tempo in compagnia per il “terzo tempo”.
CARATTERISTICHE ESCURSIONE:
Difficoltà: T/E
Dislivello: 350 m circa
Lunghezza: 7/8 km circa
Durata: 5/6 ore circa
PUNTO RITROVO:
ore 15.00 - davanti Bar Meo Pinelli, via Tuscolana, zona Cinecittà
ore 16.00 - Piazza Giosafat Riccioni - 00060 - Sant’ Oreste (RM) - davanti al bar Alessio.
PER PRENOTAZIONI:
Via WhatsApp indicando nome e cognome dei partecipanti e numero tessera FederTrek.
Accompagnano: AEV Mauro Giampietro 340 7222386 - Antonella Poggetti 331 7219543.
E’possibile organizzare il car pooling e assegnare i posti; al momento della prenotazione puoi indicarci se hai o non hai l’auto e ti metteremo in contatto con gli altri associati che offrono o chiedono un passaggio.
COSA PORTARE ED ABBIGLIAMENTO:
Obbligatorio l’utilizzo di scarpe da trekking, preferibilmente alte, zaino adatto al trasporto del necessario per la giornata, torcia frontale, abbigliamento idoneo all’escursione e alla permanenza in montagna o in natura.
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo.
Cena al sacco. Aperitivo analcolico offerto dall’accompagnatore.
Consigliati 2 litri d’acqua e bastoncini telescopici.
Qualora l’accompagnatore giudicasse non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista potrà optare per non accettarne la partecipazione all’attività da lui organizzata.
Contributo associativo di partecipazione per l’escursione 10 €  
Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento - tessera FederTrek 15 €; è possibile fare la tessera il giorno stesso dell’escursione al costo di 15 €, in questo caso il contributo per l’accompagnatore e di soli 5 €.
Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.

Domenica 05 Giugno
FAMILY TREKKING
Parco di Veio - Il verde delle Valli del Sorbo
A nord di Roma tra la via Flaminia e via Cassia si estende con i suoi 15.000 di ettari Il Parco Naturale Regionale di Veio, è il quarto parco per estensione del Lazio. La Valle del Sorbo lungo il corso del fiume Cremera è una delle località più suggestive dell'area protetta del Parco di Veio, un posto perfetto dove passare una giornata di spensieratezza con una passeggiata adatta a tutti. Lontano dai rumori della vita quotidiana sul ampi pascoli, dove vivono indisturbati gli animali allo stato brado, i cavalli, le mucche, circondati da boschi misti di querce, possiamo ammirare un paesaggio di particolare valore riconosciuto come Sito di Importanza Comunitaria.
  • Dati tecnici
  • Percorso ad anello di circa 7 km
  • Dislivello ~150 metri
  • Tempo di percorrenza 6 ore
  • Difficoltà T/E (escursionistico)
Cosa portare
Scarpe comode consigliate scarpe da trekking, Un piccolo telo o asciugamano, Capo impermeabile e il cappello per il sole, Pranzo al sacco e snack secondo le proprie necessità, Acqua almeno 1,5 litro
Contributo escursione 10 euro, bambini fino a 10 anni gratis
Obbligatoria Tessera Federtrek, possibilità di tesserarsi la mattina dell’escursione (15 €, validità 365 giorni per le iniziative di tutte le Associazioni confederate)
Per info e prenotazioni:
AEV Magdalena Sobusiak  3287292513
AEV Marco Tucci 3405351743
Comunicare nome cognome e numero di tessera
Appuntamento ore 9:00, il punto esatto sarà comunicato via messaggio
L’itinerario può subire variazioni a discrezione dell’accompagnatore.

Sabato 11 Giugno
LA VIA FRANCIGENA
da Acquapendente a Bolsena
Il paesaggio e gli ambienti della Tuscia offrono vedute incantevoli lungo le pendici dei monti Volsini, con il bordo del cratere che digrada nel bellissimo lago di Bolsena, dalle limpide acque risorgive. In vista del lago si procede su carrarecce e sterrate tra orti, vigneti e uliveti. L’arrivo è a Bolsena, città ricca di storia: la cattedrale di Santa Cristina è luogo memorabile perché proprio dalle rive del lago e dalle catacombe sotto la chiesa si è diffuso il culto della santa, lungo tutto il percorso della Via Francigena.
‼️dati tecnici ‼️
👉Percorso di circa 23 km
👉Dislivello 220 metri circa
👉Difficoltà E (media)
‼️Cosa portare ‼️
👉Scarpe comode, preferibilmente da trekking basse
👉Bastoncini da trekking facoltativi
👉Capo impermeabile
👉Pranzo al sacco
👉Acqua almeno 1 litro
‼️Escursione riservata ai tesserati  Federtrek possibilità di tesserarsi massimo 24 prima dell'escursione previo  contatto con un accompagnatore  entro il venerdì ‼️
✔️Contributo escursione 10 euro
☎️Info e prenotazioni
AEV Cinzia Cavoli 349 1841168
Comunicare nome cognome e numero di tessera
‼️Saranno osservate tutte le Misure  di sicurezza in merito al Protocollo sanitario Covid-19

Domenica 12 Giugno
TREKKINCITTÀ
“A spasso con Alberto”
Un percorso affascinante tra le vie, le piazze, le aree verdi ed archeologiche legate ai film del grande attore romano Alberto Sordi, a 19 anni dalla sua scomparsa.
Riscopriremo le storie di alcuni rioni per capire il rapporto di Alberto Sordi con Roma e come la città abbia influenzato la sua vita di attore e di uomo.
Lungo il percorso avremo l’occasione di rivivere l’atmosfera ironica, parodistica, ma anche malinconica, dei film che hanno immortalato alcune delle scene all’aperto più famose del grande attore romano. Tra le tappe anche Via Druso, dove sorge Villa Sordi, ormai diventata casa-museo.
Il tragitto si snoderà fino alle aree verdi più belle comprese tra il Rione Celio e il rione Aventino, per poi concludersi a Piazzale Ugo La Malfa, sotto la statua del grande padre del Risorgimento italiano Giuseppe Mazzini, immortalata in una scena dove l’Albertone nazionale in uno dei suoi indimenticabili personaggi, interpretava un ruolo inedito rispetto a tutti gli altri suoi film.
Non un semplice trekking, ma un viaggio, una immersione nella romanità più autentica attraverso il legame d’amore che univa Sordi a Roma.
APPUNTAMENTO: ore 9:30 Piazza Giuseppe Gioacchino Belli - fine escursione 15:00 Piazzale Ugo La Malfa.
LUNGHEZZA: 9 km
DURATA: 6 ore circa (inclusa pausa pranzo al sacco)
DIFFICOLTÀ: T
COSA PORTARE: scarpe e vestiti comodi e idonei al trek urbano, acqua, mascherina gel disinfettante mani
PARTECIPAZIONE: uso auricolari obbligatorio per audiotrasmittenti, 2 €€ a persona – massimo 20 partecipanti (prenotazione necessaria)
Contributo associativo: 10 €
È obbligatoria la tessera Federtrek in corso di validità
Covid-19: leggere le indicazioni Federtrek per partecipare all’escursione in sicurezza: https://www.federtrek.org/wp-content/uploads/2020/05/COVID-19-TESSERATO-rev04.pdf
ATUV:
Daniele Camarotto (INFORIDEA), 3356935725/3662058701
Federico Papa (INFORIDEA), 3774370298

Domenica 19 Giugno
LA VIA FRANCIGENA
Val di Susa Francigena MarathonIl percorso della maratona, lungo la via francigena in Val di Susa, va alla riscoperta di un territorio con una storia millenaria. Testimoniata da un grande patrimonio d’arte, cultura alpina, bellezze naturali di montagne e boschi di fondovalle. Il procedere senza correre vi permetterà di ammirare paesaggi incantevoli e le vestigia lasciate dall’uomo nel corso di 6000 anni di storia.  
Da Avigliana a Susa attraverso questi antichi sentieri.
‼️dati tecnici ‼️
👉Marathon completa: circa 42 km - Half Marathon: circa 21
👉Dislivello 75 metri circa  
‼️Equipaggiamento obbligatorio ‼️
👉Giacca impermeabile
👉Riserva d’acqua e borraccia personale
👉Riserva alimentare in base alle proprie esigenze
👉Sacchetto porta rifiuti
👉Documento di identità, tessera sanitaria, telefono cellulare carico
‼️Escursione riservata ai tesserati  Federtrek possibilità di tesserarsi massimo 24 prima dell'escursione previo  contatto con un accompagnatore  entro il venerdì ‼️
☎️Info e prenotazioni
AEV Cinzia Cavoli 349 1841168
Comunicare nome cognome e numero di tessera
‼️Saranno osservate tutte le Misure di  sicurezza in merito al Protocollo sanitario Covid-19

Da Sabato 25 Giugno a Sabato 2 Luglio
VIAGGI E WEEK END
Viaggio Trekking nel Sud Italia immersi nel bellissimo Parco del Pollino
La Sila con le sue foreste, i laghi, la cultura, gli usi e la gastronomia locale. Un’immersione non solo nel verde ma in un “pezzo” d’Italia da conoscere, scoprire e di cui esser orgogliosi. Non mancheranno emozioni “forti” come il rafting nel fiume Lao “uno dei canyon più belli d’Europa” o ritrovarsi ai piedi di giganti naturali alti oltre 40 metri testimonianza ultracentenaria delle originarie foreste dell’Appennino Calabrese. Ma anche un villaggio di baite in legno perfettamente integrate nell’habitat naturale, piantagioni di lavanda ed antiche carrozze ferroviarie trasformate in ristoranti.
• INFO E PRENOTAZIONI
Luigi De Gennaro AEV Federtrek cellulare / WhatsApp 338 158 3703 email: luigi.degennaro@gmail.com
• ATTREZZATURA / ABBIGLIAMENTO minimo obbligatorio
Scarponcino alto alla caviglia, maglia tecnica, pile, guscio impermeabile e antivento, cappello, occhiali da sole, crema solare, guanti. Consigliati i bastoncini telescopici, KIT COVID al seguito
Scarica la locandina qui sotto per maggiori info e dettagli del viaggio:

© Associazione Inforidea Idee In Movimento CF 08396431002
Torna ai contenuti