Escursioni Settembre Inforidea - Escursioni Roma e Lazio

"Il mondo è un libro pieno di Idee in Movimento da vivere con curiosità e passione!"
Associazione Inforidea
Vai ai contenuti

Escursioni Settembre Inforidea

Settembre 2021
(tornate spesso a consultare siamo in continuo aggiornamento!)

Giovedì 02 Settembre
ESCURSIONE
Galeria Antica
Vicino Roma esiste un Borgo fantasma che si perde nella notte dei tempi. È il borgo di s. Maria di Galeria ancora di proprietà vaticana custode della bellissima chiesa di s. Maria in Celsano.
Aprirà la nostra avventura serale che ci porterà nella campagna romana alla scoperta della valle dell Arrone. Fiume in passato navigabile ed ora artefice di cascate suggestive tra le colate basaltiche dei vulcani sabatini.
Costeggiando l'Arrone cercheremo la città fantasma stagliata su di uno sperone lavico. Visiteremo l'antica mola medievale nascosta tra  querce e tombe etrusche. Saliremo a careja e li, racconteremo la sua storia piena di fascino ed alchimia. Saremo spettatori di un tramonto settembrino in un posto unico e ci rilasseremo con lo strekking®️ Chiuderemo l 'anello all' imbrunire con il sole che saluta la nuova luna..
Questo ed altro Giovedi 2 settembre dalle ore 17:00
❗DATI TECNICI
👉Anello di circa 8 km
👉Dislivello 100 metri
👉Tempo di percorrenza 4 ore
👉Difficoltà E
👉È previsto un guado semplice
❗Cosa occorre
👉Scarponi da trekking
👉Merenda al sacco
👉Acqua almeno 1 litro
👉Capo impermeabile
👉Asciugamanino per poggiarsi a terra
❗Escursione riservata ai tesserati Federtrek, possibilità di tesserarsi massimo 24 prima dell'escursione previo contatto con un accompagnatore
👉Contributo escursione 10 euro compresa lezione di strekking®️
INFO E PRENOTAZIONI 👉
AEV e ISTRUTTORE TREKKING CONI
FRANCESCO SARRIA TEL 349 3676784
❗Saranno osservate tutte le Misure di sicurezza in merito al Protocollo sanitario covid 19

Domenica 05 Settembre
ESCURSIONE
Camminando nella faggeta piu’ vasta d’Europa, fino alla vetta del Monte Amiata.
Escursione per chi ama passeggiare nel bosco e in montagna: partiremo dal Rifugio Cantore e con un sentiero tra il suggestivo bosco di faggi secolari e le piste da sci arriveremo in vetta alla montagna a quota 1.738 m. s.l.m. Percorso senza particolari difficolta’ (tranne un paio di strappi significativi). Immergendoci nel silenzio della natura selvaggia, i fasci di luce che attraversano gli esili fusti del bosco renderanno l’atmosfera magica e dalla vetta il panorama spazia fin ben oltre i luoghi che lo sguardo umano riesce a vedere.
- Difficolta’ E
- Dislivello 480 m, lunghezza 11 km
- Contributo per l’escursione 10 €
- Abbigliamento consigliato: scarponcini da trekking, bastoncini e borraccia. Felpa e guscio da portare nello zaino vista la quota.
- Appuntamento ore 9:30 Rifugio Cantore, Abbadia San Salvatore (SI)
Escursione riservata ai tesserati Federtrek
Possibilità di tesserarsi massimo 24 prima dell'escursione cmq entro il venerdì previo contatto con un accompagnatore.
A-AEV Marcoflavio Giagnoni 349.1945198
A-AEV Alida Quaranta 333.6231505
Tutor AEV Roberto Mancardi

Domenica 05 Settembre
ESCURSIONE
Riserva di Tevere Farfa
Riserva di Farfa: così vicina a Roma e così poco conosciuta, una bellezza rara ed una ricchezza naturalistica affascinante, nella quale ci immergeremo con un semplice e gradevolissimo cammino (adatto a tutti ma non per questo poco impegnativo) ed attraverso il quale raggiungeremo il borgo medievale di Torrita Tiberina, con le sue chiese, le sue torri ed il suo straordinario affaccio panoramico sulla valle del Tevere.
Partiamo dalla sede della Riserva, costeggeremo il fiume che in questo tratto è una vera e propria oasi ornitologica, ed infine ascenderemo, con una breve ma “interessante” salita, alla conquista del Borgo
👉 PROGRAMMA
Percorso: ad anello
Difficoltà: E
Dislivello: 300 m circa
Lunghezza: 12 km circa
Durata: 6 ore circa
👉 PUNTO RITROVO
Ore 10.00 presso l’area di sosta della Riserva Naturale Nazzano Tevere-Farfa:
S.P. Tiberina km 28,100, località Meana, Nazzano (RM)
Rif. Google Maps: https://goo.gl/maps/TDmDJEAgq4BhtNXJ9
ATTENZIONE: venendo da Roma, l'accesso alla stradina che porta alla sede della Riserva è in curva e poco visibile. Prestare attenzione: se viene superato, il GPS propone alternative successive ***che non sono praticabili***
👉 ACCOMPAGNATORI:
AAEV Gianluca Contillo
AAEV Andrea Carfagno
AEV – Tutor Riccardo Virgili
👉 PER PRENOTAZIONI
Preferibilmente via WhatsApp, indicando nome e cognome dei partecipanti:
AAEV Gianluca Contillo 348 809 0045
AAEV Andrea Carfagno 392 737 5270

Domenica 05 Settembre
ESCURSIONE
Parco Monti Lucretili: Monte Gennaro
"Ascendit in cacumine montis Ianuarii". Così i Romani in tempi remoti ambivano all'ascesa al monte Zappi chiamato poi monte Gennaro. Con  i suoi 1271 metri di altezza é la seconda vetta più alta dei monti  Lucretili, già raccontati da Orazio  come luogo di ozio e bellezza. Partiremo alla volta di una natura protetta dall ente parco regionale dei monti Lucretili. Tra faggi querce e macchia mediterranea. Saliremo su sentieri carsici che originano il preappenino laziale raggiungendo prato favale, per poi conquistare la vetta. Una vista unica che ci lascerà senza fiato. Non mancherà lo strekking®️ per allungare muscoli e rilassarci a fine escursione
Chiuderemo  l'anello che ci porterà sulla via di ritorno e chi vorra a fine  escursione, potrà seguirci per ammirare la grande cascata di villa  gregoriana a Tivoli che si staglia sulla valle dell aniene. Questo ed altro domenica 5 settembre.
Dati tecnici
  • Percorso ad anello Di circa 14 km
  • Dislivello positivo 600 metri circa
  • Tempo di percorrenza 5 ore
  • Difficoltà E
  • Escursione consigliata a persone in buono stato fisico
Cosa occorre
  • Scarponcini da trekking alti
  • Acqua almeno 1, 5 litri
  • Bastoncini da trekking consigliati
  • Pranzo al. Sacco
  • Capo impermeabile
Escursione  riservata ai tesserati Federtrek possibilità di tesserarsi massimo 24  prima dell'escursione entro il venerdi, previo contatto telefonico con  l'accompagnatore
Contributo escursione 10 euro
Info e prenotazioni
AEV ed ISTRUTTORE DI TREKKING CONI
FRANCESCO SARRIA TEL 349 3676784
Saranno osservate tutte le Misure di sicurezza in merito al Protocollo sanitario covid 19

Giovedì 09 Settembre
ESCURSIONE
Litorale Romano
Un viaggio, Perché di un viaggio parlerà la nostra escursione serale sul litorale Romano Un antico bosco che in epoche remote nascondeva ville e luoghi di ozium Una strada che univa Terracina ai porti imperiali ancora piena di enorme fascino Lecci secolari con sembianze umane come spiriti di fiabe Il castello seicentesco che ancor oggi troneggia nella tenuta dei principi Chigi E poi... E poi il mare silente spettatore di un tempo che scorre, protagonista di eterni tramonti, di amori, di gesta... Di vite passate e future...
Questo  vivremo Giovedi, insieme in una serata di fine estate con il sole  ancora tiepido con i  suoi raggi filtrati dai colori del bosco.
Partiremo  nel pomeriggio per chiudere un anello al cospetto di un tramonto sul  mare e chi vorrà potrà rimanere a cena sul litorale o a prendere un  gelato insieme a tutti noi.
Dati tecnici
Percorso ad anello di circa 12 km
Tempo di percorrenza circa 4 ore
Dislivello trascurabile
Non sono presenti parti esposte guadi o sentieri tecnici
Consigliata ai bambini
È possibile portare il cane se diligentemente tenuto.
Cosa occorre
Scarponcini da trekking anche bassi
Bastoncini facoltativi
Merenda al sacco
Acqua almeno 1 litro (presenti diverse fontane dove poter rifornire le borracce)
Escursione  riservata ai tesserati Federtrek possibilità di tesserarsi massimo 24  prima dell'escursione previo contatto con un accompagnatore
Contributo escursione 10 euro
Info e prenotazioni
AEV ed ISTRUTTORE di trekking coni
Francesco Sarria tel 349 3676784
Saranno osservate tutte le Misure di sicurezza in merito al Protocollo sanitario covid 19

Venerdì 10 Settembre
STREKKING
Ripartiamo con lo streKKing®️
Venerdì 10 settembre dalle 17:00 alle 19:00 due ore per allenarci insieme nel verde del parco degli acquedotti, cammineremo nel parco per circa 5 km intervallati da 3 stazioni
  • Riscaldamento
  • Work out
  • Defaticamento e allungamento muscolare
Saranno illustrate le principali tecniche della camminata sportiva e vedremo come affrontare sentieri tecnici in salita e discesa, per poter così affrontare un escursione in totale sicurezza anche dal punto di vista atletico
Cosa occorre
Abbigliamento sportivo
Scarpe da. Ginnastica o trekking basse
Acqua 1 litro
Asciugamano per esercizi a terra
NON  è richiesto green pass essendo attività svolta all'aperto
Evento riservato ai tesserati Federtrek possibilità di tesserarsi massimo 24 prima
Contributo strekking®️ 5 euro
Info e prenotazioni
AEV, istruttore fitness e trekking coni
Francesco Sarria tel 349 3676784
Saranno adottate tutte le Misure di sicurezza in merito al Protocollo sanitario covid 19

Sabato 11 Settembre
ESCURSIONE
Parco Castelli Romani: Anello Faete da Rocca di Papa
Un suggestivo itinerario che si snoda sul Vulcano Laziale o vulcano dei Colli Albani, nei bei territori del Parco Regionale dei Castelli Romani, luoghi che sanno di geologia, natura, storia e cultura.
Partendo da Rocca di Papa, ci incammineremo lungo il bordo della caldera delle Faete, il cui nome deriva dalla antica presenza di fitti boschi di faggi, oggi sostituiti quasi totalmente dal castagno, specie molto rigogliosa e sfruttata sia per la produzione di ottimo legname, sia per i suoi nutrienti frutti.
Il Vulcanismo, a prima vista rischioso e distruttivo, è stato invece un abile artista capace di plasmare paesaggi tanto suggestivi quanto particolari; vari affioramenti di rocce vulcaniche, ci daranno la possibilità di “interpretare” come leggendo un libro, l'affascinante storia geologica di uno dei complessi vulcanici più importanti e imponenti del Lazio. Durante il percorso transiteremo su un'antica strada romana denominata Via Sacra, costruita con blocchi lavici perfettamente squadrati e posizionati, il quale in passato era l'unica via di collegamento con la cima del Mons Albanus (attuale Monte Cavo), sul quale si trovava il santuario del Dio Juppiter Latialis (Giove Laziale). Durante il percorso sarà possibile godere di una fantastica visione panoramica verso Roma, la piana Pontina, il mare e se il tempo lo permette, anche sul monte Circeo; i bei laghi Albano e di Nemi ci appariranno davanti, quasi fossero incastonati sulle pendici dei Colli Albani, come due gioielli preziosi.
CARATTERISTICHE DELL'ESCURSIONE
Livello di difficoltà: medio
Distanza: 14 km
Dislivello: 356 m
Durata circa 6ore
Appuntamento ore 09   Piazza Giuseppe di Vittorio Rocca di Papa lato edicola- fontanella
AEV Geologo Mario De Luca cell  3393385661  prenotare via Whatsapp o mail: info@asgeo.it
AEV  Biologo Riccardo Virgili:  cell 392 6875973
Per tesserati Federtrek
Contributo 10 euro
Occorre seguire le linee guida per il Covid19 da leggere http://www.federtrek.org/?p=3836

Sabato 11 Settembre
ESCURSIONE
Di Borgo in Borgo: dal paese fantasma al paese delle fiabe
Dal paese fantasma al paese delle Fiabe
Un percorso magico dall’inizio fino alla fine, vivremo una giornata fiabesca, tra 3 Borghi, ammirando l’immensità della vallata intorno al castello. Inizieremo dal paese fantasma dove troveremo un fascino misterioso e avvolgente, conosceremo l’unico abitante che ci accoglierà con un sorriso e una dolcezza infinita. Ricordatevi di portare con voi un dolcetto per farvela subito amica. Proseguiremo e arriveremo al Castello per poi arrivare al paese delle fiabe e catapultarci in un mondo surreale dove passeggeremo in compagnia di Capitan uncino e ...
Alla scoperta delle tante fiabe che popolano il borgo camminando con il naso all’insù ma ogni tanto lo sguardo giù per vedere dove mettiamo i nostri piedi. Immersi in un ambiente ricco di risate, colori e tanti dettagli che attireranno la nostra curiosità, faremo un gioco che ci permetterà alla fine della giornata di conoscere tutte le favole che troveremo sulla nostra strada. Chi sarà il più veloce?
La passeggiata sarà molto piacevole e adatta a tutti, vi consigliamo in ogni caso abbigliamento e scarpe comode. Al rientro ci fermeremo in un giardino tutto per noi per rilassarci e farci un aperitivo insieme chiacchierando e continuando a sognare.
Per informazioni e prenotazione rivolgersi a
A-ATUV Cristina Marsan  338 3144177
AEV Francesco Scalamonti  
TRASPORTO: Auto proprie
COSA PORTARE: almeno 1- 1,5 lt d’acqua. Pranzo al sacco.
Bastoncini da trekking. Zainetto adeguato (20/30 lt).
ABBIGLIAMENTO: scarpe da trekking, berretto, occhiali da sole e protezione solare. È consigliabile vestirsi a strati con indumenti traspiranti ed antivento/antipioggia.
AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta.

Domenica 12 Settembre
ESCURSIONE AVVENTURA
Parco Circeo: Via delle Creste al Picco di Circeo (548 m.)
da Torre Paola al Picco Circe per la via delle Creste
Il Monte Circeo è una propaggine isolata degli Ausoni e scende sul Tirreno con balze ripide e rocciose. La fitta macchia mediterranea che lo caratterizza lo rende percorribile praticamente tutto l’anno ma settembre è il mese ideale per goderne il fascino non gravati dal caldo estivo ma con un clima pomeridiano che ci invoglierà ad un bel tuffo ristoratore a fine escursione. Portate asciugamano e costume!!
Direttamente dalla spiaggia di Torre Paola prenderemo la mulattiera che si inoltra nel fitto bosco per inerpicarsi con una iniziale salita ripida che dopo circa mezz’ora si addolcisce e si apre a panorami del litorale pontino sempre più affascinanti.
Il sentiero che porta in cresta passa prima per il Circello e facendosi via via più roccioso, con qualche tratto leggermente esposto e qualche facile passo di arrampicata si raggiunge la vetta (passaggi di 1° e 2° grado in cui si sale aiutandosi con le mani su facili passaggi di roccia), ci conduce al Picco di Circe a 548 mt.
Difficoltà: EE     
Dislivello: 600 mt.         
Durata: 6 ore               
Lunghezza: 6,5 km.
Cosa portare: scarponcini da trekking alti, e abbigliamento a “cipolla” (senza dimenticare giacca a vento), crema solare, occhiali da sole, borraccia con almeno 1,5 litri di acqua, pranzo al sacco, bastoncini.
Appuntamento: alle ore 9:30 al bar di Saporetti, sotto Torre Paola
Viaggio A/R in autonomia
CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: € 10
La gita è riservata ai soci FederTrek: possibilità di fare/rinnovare la tessera il giorno dell’escursione a €15 per adulti, €5 per minori; la tessera vale 365 giorni).
Contributo associativo per chi deve fare/rinnovare la tessera è € 5 + 15 di tessera Federtrek .
Qualora l’accompagnatore giudicasse non adeguato l'equipaggiamento posseduto dai partecipanti alla camminata potrà
optare per non accettarne la partecipazione all'attività. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli organizzatori per ragioni di sicurezza e di opportunità per il gruppo o in base alle disposizioni anti COVID.
In merito alle misure di sicurezza anti covid-19, ti invitiamo ad osservare le raccomandazioni di Federtrek
http://www.federtrek.org/?p=3836
Info e prenotazioni: AEV Alessia Cella 3493116855

Domenica 12 Settembre
ESCURSIONE
Alla ricerca della terza nave di Caligola
Lo speculum Dianae così veniva chiamato il misterioso lago che insieme a quello di castel Gandolfo testimonia oggi  le tracce di un vulcano, il vulcano Laziale, ancora quiescente. Il nostro viaggio partirà da Genzano altro borgo importantissimo dei castelli Romani. Da lì prenderemo il sentiero che si aprirà sulla cresta del Lago, passeremo per un bosco di querce ed entreremo in strette gallerie basaltiche allargate dai pastori più di 100 anni fa. La vista ci regalerà scorci indimenticabili arrivando ad ammirare il monte Circeo che svetta sul mar tirreno. Arrivati a nemi potremo godere della festa del vino... Sapori diVini che si concluderà proprio domenica
Riprenderemo il cammino scendendo a valle  ammirando il tempio di Diana, il museo delle navi e l 'antico emissario. Racconteremo di questi posti magici che ancora oggi racchiudono un fascino unico, culla di Roma scrigno di segreti eterni.
Questo e tanto altro domenica 12 settembre  dalle ore 10.00
Dati tecnici ‼️
👉Percorso ad anello Di circa 16 km
👉Dislivello 260 metri
👉Tempo di percorrenza 6 ore
👉Difficoltà E
Cosa portare‼️
👉Scarponi da trekking
👉Bastoncini da trekking consigliati
👉Pranzo al sacco
👉Acqua almeno 1 litro
👉Capo impermeabile
Escursione riservata ai tesserati Federtrek possibilità di tesserarsi entro il venerdì pomeriggio previo contatto con un accompagnatore
👉Contributo escursione 10 euro
Info e prenotazioni AEV e ISTRUTTORE Di trekking Francesco Sarria
Tel 349 3676784
Saranno osservate tutte le Misure di sicurezza in merito al Protocollo sanitario covid 19

Domenica 12 Settembre
TREKKINCITTA'  "Forrest Gump"
(a grande richiesta si replica! ma in una zona diversa)
Una camminata senza obiettivi, senza una meta ben precisa, il percorso sarà scelto di volta in volta da un partecipante ad un bivio dopo un certo tempo, e lui o lei saranno i Forrest Gump per mezzora, sceglieranno la strata, il percorso il tema e vedremo dove ci portano i nostri passi, seguendo un pò per volta le indicazioni di ciascuno di noi, un arcobaleno di idee di curiosità di storie.
L'unica cosa certa è il luogo di partenza e l'orario:
Si parte alle 10 Uscita linea B Metro Piramide non sappiamo quanti Km faremo dipende da quello che faremo e nemmeno sappiamo dove ci porterà questo tragitto sarà il caso o il fato.
Alla scoperta di Roma a passo lento, come ci ha insegnato Forrest Gump bastano tre cose, nella vita, per rivoluzionare il nostro destino e quello di chi ci circonda, e sono rispettivamente:
La semplicità , il coraggio e la passione.
L'escursione è gratuita, (Per partecipare occorre avere la Tessera Federtrek Valida, si può fare in loco al costo di 15 euro),
E' richiesta curiosità, voglia di camminare senza correre, curiosità, spirito di avventura e divertimento.
Chi vuole può unirsi alla camminata durante il giorno scriveremo su Facebook dove ci troviamo in una certo orario.
Ogniuno sarà il Forrest Gump per un tratto e potrà se vorrà raccontare qualcosa di se e di quello che scopriremo, e delle sue passioni.
Per prenotazioni ed info AEV/ATUV Riccardo Virgili 3926875973

Giovedì 16 Settembre
TREKKINCITTA' SCIENTIFICO novità!  
Roma e l’Acqua - Tra storia, scienza, arte e mobilità sostenibile
Lungo l’argine del Tevere sulla ciclovia Tiberina nel tratto urbano chiamato "Città Eterna", partiremo dal Ponte della Musica arrivando a Ripetta, porto fluviale ormai scomparso, proseguendo poi sul tracciato di un antico acquedotto per concludere nel cuore della città, tra l’isola Tiberina e il Velabro. Esploreremo un territorio strettamente legato al rapporto con l’acqua, cogliendo gli spunti offerti dall’ecosistema urbano per approfondimenti che abbracciano diversi campi scientifici. Tra storia, scienza, arte e mobilità sostenibile andremo alla scoperta di una città nelle sue impareggiabili e diversificate espressioni.
Evento GRATUITO nell’ambito del Progetto ScieNcE Together NET 2021
In preparazione alla Notte dei Ricercatori del Progetto EU ScieNcE Together NET 2021 (www.scienzainsieme.it/), INFORIDEA collabora alla realizzazione di questo Trek Scientifico dove i ricercatori di CNR, ISPRA ed ENEA incontreranno i partecipanti per approfondire gli importanti avanzamenti scientifici riguardo il rapporto tra la città e una risorsa così fondamentale come l’acqua.
APPUNTAMENTO: ore 14:00 Piazza Gentile da Fabriano, in prossimità del Ponte della Musica (zona Flaminio). ARRIVO: ore 20:00 circa presso il Velabro (zona Centro).
DURATA: circa 5 h (14:00 – 20:00) | PERCORSO: circa 8 km
DIFFICOLTÀ: facile. Si consigliano scarpe comode o da trekking. Lungo il percorso sono presenti barriere architettoniche (scale discesa/salita argine)
EVENTO GRATUITO – Nr. max di partecipati è di 30 persone. REGISTRAZIONE OBBLIGATORIA mediante modulo
https:/docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc__wyRmzyag4gSUocd5u-x_7p3OxVAtfSmxutHw_K-7css_Q/viewform
Età consigliata: da 8 anni in su. Obbligatorio l'uso della mascherina.
CONTRIBUTI SCIENTIFICI a cura di Paola Calicchia, Sara De Simone, Francesco Salvatore, Noemi Proietti, Valeria Di Tullio, Loredana Luvidi, Francesco Colao, Enrico Maria Guarneri, Roberta De Angelis, Valeria Pesarino, Emanuela Spada, Marialuisa Cassese, Arianna Orasi. ORGANIZZAZIONE: Elena Spaziani.
ACCOMPAGNATORI ATUV/AEV Paola Calicchia, Cristina Mura, Riccardo Virgili
INFORMAZIONI: paola.calicchia@cnr.it, 339 6202078
LOCANDINA: scarica

Sabato 18 Settembre
ESCURSIONE
LA BELLEZZA DEL TRAMONTO SUL MARE GUSTANDO UN APERICENA IN SPIAGGIA E….. IL FASCINO DEL BOSCO DI NOTTE….
Una serata d’estate diversa…..
Ci godremo la bellezza del tramonto sul mare, gustando un aperitivo in spiaggia, in riva al mare…. per poi spostarci nella pineta di Castel fusano, dove in una atmosfera surreale e suggestiva alla luce delle torcie e delle lampade con una facile escursione, cammineremo in un bellisimo lembo di Macchia mediterranea e durante il cammino potremo scoprire l’affascinante vita notturna del bosco e andremo a percorrere un parte dell’antica Via Severiana, antica via romana che collegava il porto di Ostia antica a Terracina.... andremo poi a scoprire una parte della pineta dove vivono lecci secolari dalle curiose forme... un bosco incantato.... per arrivare a salutare lo Spirito del bosco... il leccio secolare.... il patriarca del bosco che dalla notte dei tempi veglia sul bosco ed i suoi abitanti.... Concluderemo la serata con una passeggiata nel centro di Ostia ed al pontile per godere di una calda serata estiva sul mare, e magari ci delizieremo gustando un buon krapfen o un buon gelato...
Difficoltà T/E
Duarata escursione circa 1,5 ore
L’apericena sarà gustato dalle 20.30 a circa le 22, quando ci sarà il trasferimento al punto di partenza dell’escursione.
Appuntamento ore 20.00 all’incrocio tra il Lungomare Duca Degli Abruzzi con Via Del Sommergibile, davanti alla Spiaggia libera Limone
Contributo per l'escursione 5 €
Prezzo dell’apericena in spiaggia 15 €
- Munirsi di torcia o lampada frontale.
- Visto che l'escursione si svolgerà di notte alla luce di torce o lampade frontali, è meglio indossare scarponcino da trekking a protezione delle caviglie.
- Consigliato l'uso di bastoncini da trekking.
- Visto che l'escursione si svolge di notte in un bosco, ci potrebbe essere un pò di fresco e umidità è quindi consigliato avere con se un giacchettino leggero.
- Si consiglia di portare con se 1 lt di acqua.
Per prenotazione ed informazioni, telefonare, inviare messaggio WhatsApp o inviare SMS a:
AEV Mauro Giampietro, 3407222386
AV Maurizio Loretucci 3802324217

Sabato 18 Settembre
ESCURSIONE
Alla scoperta di un tesoro naturalistico nascosto a Roma sud: La Solfatara di Pomezia
Vicinissimo a Pomezia ma ancora nel comune di Roma, nel parco di Decima Malafede sorge un luogo incantato denominato “Solfatara di Pomezia”. Probabilmente conseguenza de numerosi cave nella zona ma ormai in disuso.
In molti chiamano questo posto  banalmente “ I laghetti colorati di Pomezia” ma siamo all’interno di una solfatara dove i margini del vulcano laziale da qualche migliaio d’anni giocano col territorio creando panorami quasi Extra Terrestri.
La Solfatara di Pomezia è composta da numerosi laghetti, tra cui il Lago Bianco con il suo effetto stupefacente poiché visto dall’alto delle colline prospicienti, sembra essere ghiacciato. Poi avvicinandosi si rivela essere un coacervo di infiniti piccoli soffioni  sulfurei, che comunque lasciano un effetto di nevicata sulle sue rive. Proseguendo sulla carrareccia si scrutano altri due laghetti, uno dei quali si riflettono le gialle pareti di zolfo incombenti, e al centro del quale si erge un piccolo e suggestivo faraglione. Da qui si giunge poi al Lago Rosso. Oramai i suoi colori sono divenuti normali, infatti l'alga che conferiva questa particolare colorazione si è notevolmente ridotta. Se si prosegue sotto le pareti dell'enorme cava si arriva ad altri due punti panoramici a picco sul lago. Oltre non è possibile andare. Infine ammireremo i fantastici olori dei ruscelli di acqua che vanno da uno all’altro lago.
Saliremo poi in cima al colle che domina l'area. Qui il paesaggio cambia, si torna nella meravigliosa campagna romana.
In cima al colle, a testimonianza dell'importanza storica della zona, è presente il rudere della medioevale Tor Tignosa. Il panorama che offre questo promontorio è eccezionale!
La via del ritorno è la stessa dell'andata.
DATI TECNICI:
Difficoltà: T/E
Distanza: 7 km circa (escluse deviazioni)
Dislivello: 100 m
Tempo percorrenza: 4 ore e mezza (escluse pause)
ACCOMPAGNATORI:
AEV Federico Fontana 3664169080
PER PRENOTAZIONI
Federico Fontana 3664169080
Preferibilmente via WhatsApp, indicando nome e cognome dei partecipanti:
CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE:
Se già socio Federtrek: 10 € a persona.
Se rinnovo/nuovo socio Federtrek: 5 € a persona.
Necessaria per la partecipazione la tessera FEDERTREK. Nel caso non si sia in possesso della tessera è possibile registrarla il giorno dell’escursione al costo di 15 € (durata 365 gg).
Se minore costo della tessera 5 € (durata 365 gg).
APPUNTAMENTO:
TRASPORTO
Auto Private
EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO
Zaino 20/30l, scarponi da trekking, giacca antivento / antipioggia, abbigliamento adeguato alla stagione, scarpe da scglio se in ossesso, due paia di calzini di ricambio.
EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
Bastoncini da trekking *vivamente consigliati*, un ricambio d’abbigliamento completo da lasciare in auto, torcia elettrica o lampada frontale.
ALIMENTAZIONE
Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco, snack. Nel punto iniziale del sentiero NON è presente un bar / market.
N.B.: Gli itinerari potranno subire variazioni in funzione delle condizioni meteo e degli stessi nel caso in cui i percorsi non siano ritenuti sicuri dagli accompagnatori.
Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento.
DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all'escursione in tutta sicurezza:
http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

Domenica 19 Settembre
TREKKINCITTA'
Riserva naturale di Monte Mario: i cambiamenti climatici
Continuiamo a raccontare Roma non solo nella sua storia umana ma questa volta soprattutto nella sua storia geologica e Biologica. Vedremo la natura dei cambiamenti climatici in relazione alla geodinamica dell'area, come si sono alternate "ere" glaciali ad "ere" interglaciali, ossia calde. Il lento adattamento degli ecosistemi, le faune terrestri e marine che hanno interessato il nostro territorio. Insomma non solo trekking con i piedi sulla terra ma anche con la testa nel tempo! Da via Gomenizza saliremo fino all'Osservatorio per seguire il sentiero CAI fino nei pressi del Don Orione e al Cimitero Francese, dove vedremo una biosfera unica per il centro di Roma.
Il territorio della Riserva Naturale Monte Mario con i suoi 139 metri d’altezza è il rilievo più imponente del sistema dei colli denominati Monti della Farnesina e rappresenta per le sue caratteristiche ambientali un vero mosaico di diversità biologica ormai raro a Roma.
Già in epoca romana il colle ospitava le ville residenziali di poeti e nobili ed era attraversato dagli eserciti di ritorno dalle campagne militari lungo la via Trionfale percorsa in seguito i pellegrini che si recavano a Roma, divenendo l’ultimo tratto della via Francigena, il tracciato medievale cha da Canterbury giungeva a S.Pietro e ancora più a sud, a Gerusalemme. Dell’area fanno parte ville storiche tra cui Villa Mazzanti, sede di RomaNatura, e Villa Mellini, sede del celebre Osservatorio Astronomico.
Cosa portare: scarponcini da trekking con suola antiscivolo; volendo bastoncini telescopici acqua a sufficienza; pranzo al sacco!!
Riservato ai soci Federtrek
Appuntamento: Via Gomenizza 81 ore 09.30
Difficoltà: T/E  (turistico)
Dislivelllo 250 metri
Lunghezza  km 12 circa
ATUV Geologo Mario De Luca  cell 3393385661
prenotare via Whatsapp o mail: info@asgeo.it
AEV  Biologo Riccardo Virgili:  cell 392 6875973
Contributo 10  euro- bambini esonerati
Occorre avere la Tessera Federtrek
Contributo 10 euro
Occorre seguire le linee guida per il Covid19 da leggere
http://www.federtrek.org/?p=3836

Domenica 19 settembre
TREKKINCITTÀ
E Roma sarà Capitale!
All’alba del 20 settembre, dopo pochi scontri, i piemontesi entrano a Roma. O meglio, sarà più giusto dire che Roma entra definitivamente nel Regno d’Italia. La fine dello Stato Pontificio segna quindi per la città l’ingresso in una nuova epoca. Nuove esigenze, nuovi stili di vita, nuovi culti trasformeranno in pochissimi anni la piccola città di un tempo in una vera capitale come una grande città europea. Almeno questo era nelle intenzioni. La nostra passeggiata ci porterà così a osservare luci e ombre dell’immensa trasformazione da Roma a Roma Moderna!
Appuntamento ore 9:15 lato interno di Porta Pia - Partenza ore 9:30. Percorso in ca. 15 tappe.
Intera giornata con arrivo in piazza della Repubblica. Pranzo al sacco.
Contributo associativo di partecipazione euro 10,00 + euro 2,00 per audioguide. Obbligatoria tessera FederTrek in corso di validità.
Numero max 20 partecipanti.
Prenotazione: ATUV Stefano Baldassarre 348 3072144 stefano.baldassarre.art@gmail.com
Locandina

Domenica 19 Settembre
ESCURSIONE
Dai Monti Aurunci alla Via Flacca
Cercheremo di fare nostro gran parte dello stupore di cui è capace questa terra, camminando attraverso la rigogliosa macchia mediterranea che fa da cornice a tutto il territorio, lungo percorsi di grande suggestione.
Partiremo dalla spiaggia di Sant’Agostino, alla volta della scopriremo di tratti dell’Antica Via Flacca con interessanti scorci panoramici a strapiombo sul mare, alternati a camminate su spiaggia, dove ne approfitteremo per godere di alcune pause, immergendoci nelle fantastiche e cristalline acque del litorale.
Essa fu voluta dal censore L.Valerio Flacco nel 184 a.C. per deviare il transito della Via Appia verso Terracina fino a Formia, passando per Sperlonga, Itri e Gaeta, divenendo così l’unica via di accesso alle coste del basso agro pontino. Passeremo pertanto per antiche torri fino ad ammirare la villa di Tiberio per giungere definitivamente al delizioso borgo di Sperlonga dove, ci perderemo nei suoi caratteristici vicoli.
CARATTERISTICHE ESCURSIONE
  • Pranzo: al sacco
  • Durata: 4,30 ore escluse pause
  • Tipologia escursione: Traversata
  • Difficoltà: E
  • Lunghezza: 9 km circa
  • Dislivello: 250 m circa
ACCOMPAGNATORI:
AEV Federico Fontana 3664169080
PER PRENOTAZIONI
Federico Fontana 3664169080
Preferibilmente via WhatsApp, indicando nome e cognome dei partecipanti:
PUNTO DI RITROVO
Ore 9,30 al Ristoro da Guido, spiaggia di Sant'Agostino - via flacca km 20,900, Gaeta LT.
CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE:
Se già socio Federtrek: 10 € a persona.
Se rinnovo/nuovo socio Federtrek: 5 € a persona.
Necessaria per la partecipazione la tessera FEDERTREK.
Nel caso non si sia in possesso della tessera è possibile registrarla il giorno dell’escursione al costo di 15 € (durata 365 gg).
Se minore costo della tessera 5 € (durata 365 gg).
N.B. A numero limitato con prenotazione obbligatoria !!
TRASPORTO: Auto Private
EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO
Zaino 20/30l, scarponi da trekking, giacca antivento / antipioggia, abbigliamento adeguato alla stagione, scarpe da scoglio se in possesso, due paia di calzini di ricambio.
EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
Bastoncini da trekking *vivamente consigliati*, un ricambio d’abbigliamento completo da lasciare in auto, torcia elettrica o lampada frontale.
ALIMENTAZIONE
Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco, snack. Nel punto iniziale del sentiero NON è presente un bar / market.
N.B.: Gli itinerari potranno subire variazioni in funzione delle condizioni meteo e degli stessi nel caso in cui i percorsi non siano ritenuti sicuri dagli accompagnatori.
Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento.
DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all'escursione in tutta sicurezza:
http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

Da Lunedì 20 Settembre
PROPOSTE DI NORDIC WALKING IN VILLA
Tutti i giorni
ALLENARSI IN CITTA’ TUTTI I GIORNI IN COMPAGNIA.
SCEGLI IL GIORNO E L’ORARIO PIU’ COMODO E VIENI AD ALLENARTI CON NOI.
  • LUNEDI Laghetto di tor di Quinto – ore 11.30
  • MARTEDI Villa Panphili ( Via Vitellia 102) – ore 10.00
  • MERCOLEDI Laghetto di tor di Quinto – ore 11.30
  • GIOVEDI Villa Panphili ( Via Vitellia 102) – ore 10.00
  • VENERDI Villa ada ( via di ponte salario ) – ore 10.00
Per informazioni e prenotazione rivolgersi a
Istruttrice NW Cristina Marsan 338 3144177
NORDIC WALKING DA VILLA IN VILLA
Allenarsi in compagnia scoprendo i parchi in città.
L’allenamento sarà strutturata in 4 fasi per godere di tutti i benefici.
- RISCALDAMENTO : per preparare il corpo a svolgere al meglio l’attività e diminuire il rischio
infortuni
- ESERCIZI MIRATI (coordinazione, forza, resistenza, equilibrio, mobilità, tecnica...)
- ALLENAMENTO DI VARIE ANDATURE
- DEFATICAMENTO E STRETCHING per riportare il corpo in condizioni di riposo e agevolare il
recupero.
È importante praticare il nordic walking con il giusto ritmo e la tecnica corretta fin dall’inizio, in
modo da assicurare i migliori effetti dell’allenamento e ottenere fin da subito benefici.
E’ un'attività completa, che consente di allenare la muscolatura di tutto il corpo e consente di
scaricare lo stress e le tensioni e ha effetti positivi sull’umore.
Il Nordic Walking può essere praticato ovunque e in qualsiasi momento. Quando si cammina, i
grandi gruppi muscolari delle gambe, del bacino, del tronco e arti superiori operano
ininterrottamente.
benefici del nordic walking sono molteplici e si noteranno fin dai primi passi. Vediamo brevemente
quali sono:
✓ allena la muscolatura del 90% del corpo
✓ potenzia l'equilibrio e la stabilità
✓ migliora la flessibilità delle articolazioni
✓ aumenta la resistenza fisica
✓ migliora la postura
✓ migliora le condizioni dell’apparato respiratorio
✓ migliora la frequenza cardiaca
✓ migliora la condizione di diversi gruppi muscolari come quelli delle braccia, schiena, addome, glutei e piedi
✓ permette un consumo energetico superiore del 20% rispetto ad una normale camminata senza bastoncini
✓ scioglie le contrazioni dei muscoli della zona cervicale (spalle e collo)
✓ riduce i carichi che interessano le articolazioni del ginocchio
Per chi non avesse mai praticato il Nordic walking può prenotare il corso base che si terrà prima
dell’allenamento. ( da comunicare in fase di prenotazione ).
TRASPORTO: Auto proprie o mezzi pubblici
COSA PORTARE: almeno 500 ml di acqua. Bastoncini da nordic
walking.
ABBIGLIAMENTO: scarpe da trail o da ginnastica, berretto,
occhiali da sole e protezione solare.
AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione
degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere
dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta.
I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere
subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi,
contattare l’accompagnatore
Contributo associativo di partecipazione €7,00 con “Tessera
Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza.
La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto
telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in
sicurezza riguardo il COVID-19

Mercoledì 22 Settembre
TREKKINCITTÀ
Il gelato, il protagonista di una Roma soffice e cremosa
«Il gelato non è solo un prodotto buonissimo, ma è anche il racconto di un territorio e della sua cultura».
Quando arriva l’estate cresce la voglia del gelato, il vero protagonista di questo itinerario insolito tra i quartieri di una Roma affascinante e sinuosa. Però il gelato è buono in ogni stagione non solo d’estate e gustarlo ci ricorda sempre la bella stagione estiva.
Faremo un percorso sensoriale e gustativo, gustando ottimi gelati mentre ammiriamo la bellezza delle Roma eterna e attraverseremo diversi quartieri ammirando le particolarità e i dettagli di ognuno di essi. E in ogni quartiere il gelato migliore.
Visiteremo diverse gelaterie artigianali classificate le migliori negli ultimi anni, dove si sono distinte per varietà di gusti, originalità dei gusti, qualità delle materie prime, cremosità del gelato e novità.
Per noi quale sarà la migliore?
Faremo un gioco : classificheremo le gelaterie in base alla votazione :
Location, locale, varietà, sapore e originalità. Chi vincerà?
Il gelato è perfetto per ogni occasione.
Gratificante nel gusto e nella sua freschezza e cremosità, andremo ad assaporare l’irresistibile sapore dell’antico aroma in gelaterie artigianali ognuna con il suo tocco magico per rendere il gelato unico.
Il gelato fa bene a corpo e mente!
Ci rende più Felici e più in forma.
Un ottimo motivo per gustarci il gelato nelle migliori gelaterie di Roma centro.
Per informazioni e prenotazione rivolgersi a
A-ATUV Cristina Marsan   338 3144177
ATUV Cristina Mura
Appuntamento
Orwe 19.00 Piazza della liberta ( davanti la gelateria la Romana )
SVILUPPO PERCORSO: anello
DIFFICOLTA’: T
DISLIVELLO: m 300
LUNGHEZZA: km 11 circa
www.inforideeinmovimento.org
TRASPORTO: Auto proprie o mezzi propri
ABBIGLIAMENTO: scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo per camminare.
AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta.  

Sabato 25 Settembre
ESCURSIONE AVVENTURA
P.N.R. M.LUCRETILI: TRAVERSATA da ORVINIO a LICENZA per la CIMATA delle SERRE e I LAGUSTELLI di PERCILE con Inforidea
INFORIDEA propone un Nuovo Trek nel Parco Naturale Regionale dei  M.Lucretili di notevole bellezza e di elevato pregio faunistico e am  bientale.Partiremo dai pressi del borgo di Orvinio,per addentrarci nella  parte sud-orientale del Parco,la più selvaggia e ancor oggi la meno  esplorata ad ecce zione di alcuni siti. Durante il nostro Trek  percorreremo,tra gli altri anche alcu ni tratti dei sentieri Coleman e  della Via dei Lupi,con cui raggiungeremo i La ghetti di Percile,zona di  RISERVA INTEGRALE ASSOLUTA,subito dopo la visita delle rovine di Castel  del Lago o Rovine di Morella, un antico insediamento ru rale,di cui ne  narreremo la storia.Scenderemo al paese di Licenza attraversan do un  bellissimo bosco,in cui incontreremo varie specie animali allo stato bra  do.L’escursione ha un contenuto dislivello totale di poco meno di 600m  ma una lunghezza di quasi 16 Km che la rendono idonea ad escursionisti  allenati e motivati.
Difficoltà E
Dislivello 600 M
Lughezza 16 KM
Durata 6,30 ore
APPUNTAMENTO: h 8.45 Presso il parcheggio del campo sportivo di Licenza.Si consiglia di utilizzare la A24 e di uscire al casello di Vicovaro-Mandela, quindi girare a destra verso Vicovaro, proseguire per circa 1 Km e poco dopo il distributore AGIP,girare a destra seguendo le indicazioni per Licenza. Dopo circa 6,5 km sulla des tra ci saranno le indicazioni per il campo sportivo e il ristorante Antico Boschetto,nel cui ampio piazzale è possi bile parcheggiare gratuitamente l’auto per l’intera giornata. Per chi ha bisogno del Bar ( non essendocene di aperti all’ora dell’Appuntamento), si consiglia di fermarsi al bar Zaira, via Tiburtina Valeria 107 – S.Cosimato Fraz. di Vicovaro ( 700-800m dall’uscita dell’autostrada)che si trova lungo la strada,prima di girare  per la Licinese. https://g.page/OsteriaAnticoBoschetto?share
Per Info e Prenotazioni
AEV  Raffaele  Muti Cell e WhatsApp  3487410105
Prenota sempre qualche giorno di anticipo rispetto alla data del TREK,in particolare se devi fare/rinnovare la TESSERA SCADUTA.

Sabato 25 Settembre
TREKKINCITTA'
Storia dell'Antica Roma: sulle orme di Romolo e Remo
Urban Trek  attraversando  la Valle della Caffarella raggiungeremo la chiesa del Quo Vadis sulla via Appia per proseguire attraversando la Porta San Sebastiano , dove ammireremo simboli cristiani medioevali di probabile origine Templare, percorrendo poi la valle delle terme di Caracalla per giungere rasentando il palatino fino al Campidoglio, il Colle Capitolino , luogo che vide Romolo come RE e Sacedote.
Vedremo l'evoluzione del territorio dall'età del bronzo a oggi, come e dove si insediarono i primi nuclei umani, il mito di Romolo e Remo, il Tevere, le sorgenti,i corsi d'acqua, le paludi, i boschi sacri, le ninfe, gli Dei.  
Percorso: Da Valle della Cafferella, Valle Camena(Caracalla), Valle Murcia(Circo Massimo) - via san teodoro- Monte Capitolino (campidoglio) – Termine Escursione.
Appuntamento ore 09.30 Metro Colli Albani – davanti Bar Napoleoni-
Difficoltà: T
Lunghezza:   7 km circa
Durata: 3 ore circa.
Contributo 10  euro- bambini esonerati
Tessera Federtrek
AEV Mario De Luca  3393385661   prenotare via Whatsapp o mail: info@asgeo.it
Occorre seguire le linee guida per il Covid19 da leggere
http://www.federtrek.org/?p=3836

Domenica 26 Settembre
ESCURSIONE
Il tempio di Giove Latiaris Monte Albano (Cavo)
Partendo  dal Lago di Nemi raggiungeremo Monte Albano (ora Monte Cavo)  percorrendo  vari sentieri di collegamento attraverso sorgenti e boschi sacri passeremo per fontana Tempesta antico crocevia e punto di ristoro. Percorreremo l’antichissima Via Sacra ancora in ottimo stato per arrivare al punto di osservazione dei due laghi (Nemi e Albano) chiamati dagli antichi : Gli Occhi di Giove” , insieme allo  spettacolo mozzafiato dei  due laghi abbiamo  sullo sfondo il Tirreno e sulla sinistra il Circeo. In cima   pochi   resti del Tempio di Giove Latiaris dove dutte le tribù Latine si riunivano annualmente per fare sacrifici in suo onore. Ovviamente non scapperete ad una sintesi geologica e Botanica.
Appuntamento ore 09.30 a Nemi,  ingresso paese piazza Roma
Difficoltà: T/E
Lunghezza: 15 km circa
Durata: 6 ore circa.
A.E.V. Biologo Riccardo Virgili 392/6875973
AEV  Geologo Mario De Luc cell   3519729886   prenotare via Whatsapp o mail: info@asgeo.it
Contributo 10 euro
Occorre seguire le linee guida per il Covid19 da leggere
http://www.federtrek.org/?p=3836


© Associazione Inforidea Idee In Movimento CF 08396431002
Torna ai contenuti