Escursioni Marzo Inforidea - Escursioni Roma e Lazio

"Il mondo è un libro pieno di Idee in Movimento da vivere con curiosità e passione!"
Vai ai contenuti

Escursioni Marzo Inforidea

Marzo 2019


(in continuo aggiornamento!)

Sabato 2 Marzo ore 17
Presentazione viaggio CAMMINO DI SANTIAGO – PERCORSO PORTOGHESE
presso sede Inforidea Viale Anicio Gallo, 3 Roma dalle 17
Il cammino Portoghese, si snoda da Sud a Nord della penisola Iberica e collega Lisbona a Santiago per 620 km. Secondo tradizione,  è il percorso che seguì la Regina Santa, Isabella II di Portogallo, nel suo pellegrinaggio a Santiago de Compostela.  Partendo da Valenca do Minho (confine Portoghese) attraverseremo località quali Pontevedra (capitale del Cammino Portoghese in Spagna), dove incroceremo la Chiesa della Madonna Pellegrina posta a protezione dei pellegrini lungo il “Cammino”. Continueremo tramite le 3 tappe della “Variante Espiritual”  utilizzando anche “un gommone” per risalire l’ Oceano ed il rio Ulla, fino a sbarcare nel punto in cui i fedeli di San Giacomo sbarcarono il corpo del Santo dalla Terra Santa per arrivare infine, dopo 130 km, a Santiago de Compostela.
Percorso accessibile a tutti che ci riserverà molte liete sorprese.  
Per info: AV Achille BELLUCCI  3473346912

Sabato 2 Marzo 2019

Ciaspolata ai piedi  del monte  di Bagno da Campo Felice.
Km 13 disl. 270 m. ore 5 in pullman o auto private
AEV Alessandro Maria Ponti aleponti2@gmail.com 349 1853779
AEV Alessandra Delfiore 328 4122535 dopo le ore 18.

Domenica 3 Marzo 2019

CIASPOLANDO SULL'AUTORE
Facile ciaspolata nel Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini
Ciaspolata ad anello
Partendo da Campo dell’Osso (1550m s.l.m.) prenderemo un facile sentiero che ci porterà sulle Alpi Romane fino alla cima del Monte Autore (1855m s.l.m.) dove potremo ammirare un meraviglioso panorama al confine tra Lazio e Abruzzo.
Grado di difficoltà: E
Dislivello in salita: 300m;
Tempo di percorrenza: 4 ore intero anello
I Appuntamento: ore 8:00
Metro Anagnina - via Tuscolana- (Distributore Q8)
II Appuntamento: ore 10.00
Campo dell'osso (Livata) davanti al Ristorante Cristallo di neve
Sabina Bonini 349 2524145
AV Maria Rita Landriani 344 0471560

Sabato 9 Marzo 2019
Presentazione viaggi: Parco del Cilento dal 25 Aprile al 1 maggio e Viaggio in Sardegna dal 31 Agosto al 8 settembre
presso Inforidea dalle 18,30 Viale Anicio Gallo, 3
Per chi fosse interessato ai due viaggi proposti da Inforidea una presentazione dettagliata con diapositive, presentazione itinerari. Due proposte in Italia in due zone di grande interesse naturalistico e storico, entreremo a contatto direttamente con le persone dei luoghi e visiteremo posti anche poco noti ma ricchissimi di suggestione.
per info
Cristina 3332734945
Riccardo 3926875973

Sabato 9 Marzo 2019

FANTASIE BAROCCHE Le Chiese della rivoluzione barocca
La necessità di contrastare la Riforma protestante spinge la Chiesa a trovare nuovi canali di comunicazione per trattenere, persuadere e commuovere e i fedeli. Il Gesù, S. Ignazio, Chiesa Nuova e S. Andrea della Valle incarnano - nelle loro architetture, fantasie e invenzioni sceniche - un’arte di nuova concezione creata per instaurare un rapporto emozionale dell’uomo con il divino. E allora sarà Roma Barocca!
Appuntamento ore 15:00 alla statua di Marco Aurelio in Campidoglio - Inizio visita ore 15:15.
Percorso di ca. 3 ore e mezzo all’interno del centro storico.
Info contatti/prenotazione
AET Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com

Sabato 9 e Domenica 10 Marzo

Week End Inforidea: tra i boschi innevati del Parco Nazionale d’Abruzzo
Sabato 9:
facile escursione tra una delle faggete più belle del Parco. L’itinerario da Pescasseroli porta al rifugio di Prato Rosso, minuscolo gioiello nascosto nel bosco, e successivamente al vastissimo pianoro di Terraegna. In caso di innevamento utili Racchette da neve (ciaspole)

Dati tecnici: Difficoltà EAI; Dislivello in salita: 700 mt; Ore di Cammino: 6/7; Percorso: 18 km
Domenica 10:
una tra le escursioni più belle nel Parco che da Civitella Alfedena conduce al rifugio di Forca Resuni all’interno della val di Rose. Ampi scenari e splendidi panorami nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, alla ricerca dei camosci. In caso di innevamento utili Racchette da neve (ciaspole)
Dati tecnici: Difficoltà EEAI; Dislivello in salita: 950 mt; Ore di Cammino: 6/7; Percorso: 11 km
Per info e contatti:
Luigi De Gennaro 338 158 3703 luigi.degennaro@gmail.com

Domenica 10 Marzo

Riserva Naturale MONTE MARIO I cambiamenti climatici
Continuiamo a raccontare Roma non solo nella sua storia umana ma questa volta soprattutto nella sua storia geologica e Biologica. Vedremo la natura dei cambiamenti climatici in relazione alla geodinamica dell'area, come si sono alternate "ere" glaciali ad "ere" interglaciali, ossia calde. Il lento adattamento degli ecosistemi, le faune terrestri e marine che hanno interessato il nostro territorio. Insomma non solo trekking con i piedi sulla terra ma anche con la testa nel tempo! Da via Gomenizza saliremo fino all'Osservatorio per seguire il sentiero CAI fino nei pressi del Don Orione dove vedremo una biosfera unica per il centro di roma.
Info contatti/prenotazione
Appuntamento ore 9:30 presso via Gomenizza, 81 (ingresso Parco)
Intera giornata Difficoltà T/E, dislivello 250 metri Lunghezza circa 12 KM
Quota di partecipazione euro 10,00 con “Tessera Ordinaria” FederTrek.
Info, contatti e prenotazione
Geologo Mario De Luca 3393385661
AEV Riccardo Virgili 3926875973

Domenica 10 Marzo 2019

𝗗𝗔 𝗥𝗢𝗖𝗖𝗔𝗚𝗜𝗢𝗩𝗜𝗡𝗘 𝗔 𝗠𝗢𝗡𝗧𝗘 𝗙𝗢𝗟𝗟𝗘𝗧𝗧𝗢𝗦𝗢 (con pane e cioccolata!)
Il monte Follettoso è un rilievo dei monti Lucretili, nel Lazio, nella provincia di Roma, tra i comuni di Roccagiovine, dove si trova la vetta e Vicovaro.
Facile percorso ad anello passando per un bosco incantato fino a giungere al Prato Porcini, perfetto per una pausa, e scoprire insieme a noi la leggenda che ha dato il nome al monte.
Si riparte alla volta della vetta che offre una magnifica panoramica a 360° sui monti Lucretili.
Scendendo dal monte continuiamo il nostro percorso su una carrareccia pulita, piena di spunti panoramici sino a giungere al bellissimo Prato delle Forme, da li si prosegue su un sentiero per poi chiudere l’anello.
𝘾𝙤𝙨𝙖 𝙞𝙢𝙥𝙤𝙧𝙩𝙖𝙣𝙩𝙚: 𝙥𝙤𝙧𝙩𝙖𝙩𝙚 𝙘𝙤𝙣 𝙫𝙤𝙞 𝙪𝙣𝙖 𝙗𝙚𝙡𝙡𝙖 𝙛𝙚𝙩𝙩𝙖 𝙙𝙞 𝙥𝙖𝙣𝙚, 𝙖𝙡𝙡𝙖 𝙘𝙞𝙤𝙘𝙘𝙤𝙡𝙖𝙩𝙖 𝙥𝙚𝙣𝙨𝙚𝙧𝙚𝙢𝙤 𝙣𝙤𝙞!!!
𝐏𝐫𝐢𝐦𝐨 𝐀𝐩𝐩𝐮𝐧𝐭𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨: ore 𝟬𝟴:𝟯𝟬 davanti al Bar Tex - Metro A - Anagnina (angolo Via Roccella Jonica).
𝗦𝗲𝗰𝗼𝗻𝗱𝗼 𝗔𝗽𝗽𝘂𝗻𝘁𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼: ore 𝟵:𝟰𝟱 Parcheggio davanti il cimitero di Roccagiovine (Via Core Tondo, 2 - Roccagiovine)
𝗧/𝗘; 𝗗𝗶𝘀𝗹𝗶𝘃𝗲𝗹𝗹𝗼: 𝟯𝟬𝟬 𝗺𝘁 𝗰𝗶𝗿𝗰𝗮; 𝗗𝘂𝗿𝗮𝘁𝗮: 𝟰 𝗼𝗿𝗲 𝗰𝗶𝗿𝗰𝗮 (𝗽𝗮𝘂𝘀𝗲 𝗲𝘀𝗰𝗹𝘂𝘀𝗲); 𝗟𝘂𝗻𝗴𝗵𝗲𝘇𝘇𝗮 𝗽𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝘀𝗼 7,5 𝗸𝗺 𝗮𝗱 𝗮𝗻𝗲𝗹𝗹𝗼
Per informazioni e prenotazione rivolgersi agli accompagnatori.
𝗔𝗩 𝗖𝗲𝘀𝗮𝗿𝗲 𝗗𝗶 𝗣𝗶𝗻𝘁𝗼
𝗔𝗩 𝗔𝗹𝗲𝘀𝘀𝗶𝗮 𝗦𝗲𝗹𝗹𝗶𝘁𝗿𝗶 𝟯𝟰𝟳.𝟭𝟭𝟯𝟭𝟴𝟴𝟳
Costo dell’escursione 10€ per i tesserati.
Tessera FederTrek obbligatoria da esibire alla partenza.
Chi ne fosse sprovvisto, potrà sottoscriverla direttamente sul posto al costo di 15€ (tessera - con validità annuale dalla data di rilascio), pagando l’escursione solo 5€ (costo totale 20€).

Domenica 10 Marzo 2019

Subiaco e sorprese e dintorni.
Una tranquilla escursione lungo il fiume Aniene ci consentirà di apprezzarne il contesto naturalistico intatto, dai giochi d’acqua e la ricca fauna di invertebrati e non, per poi risalire il pendio, passando da Santa Scolastica e andando a visitare il suggestivo Sacro Speco di San Benedetto, ove poter ammirare dipinti di epoca medievale dai colori ancora vividi. Ci sposteremo infine a Subiaco per il pranzo e una visita del borgo caratteristico.
Per chi vuole possibilità di fermarsi a pranzo presso Le Cantine dei Borgia, ai piedi della Rocca di Subiaco (menu a 15 €, con primo (due opzioni), secondo (tre opzioni), contorno, dolce, acqua e vino, dettagli in locandina).
Difficoltà: E disl. 300 m; Sviluppo: 10 km ca.; Tempo: 5h (con pausa pranzo e visita al Sacro Speco)
AEV Federico Caldera 349/7157538 (ore serali)
AV Gabriella Savini 348/1383762 (ore serali)
Prenotazioni entro venerdì 8 marzo (cell./SMS/Messenger/Whatsapp), specificando: nome, cognome, tesserati o meni Federtrek (possibilità di tesserarsi il giorno dell’escursione), automuniti o meno, partecipazione o meno al pranzo al ristorante (specificando le opzioni scelte).
I Appuntamento ore 7.50 Bar Antico Casello (Metro B, fermata Rebibbia)
II appuntamento ore 8.50 Bar pasticceria Cicchetti, Agosta (alle porte di Subiaco), via Sublacense 92
III appuntamento ore 11.30 Sacro Speco, Subiaco, piazzale San Benedetto (per chi non volesse partecipare all’escursione)

Domenica 17 Marzo

Mastro Titta e le sue “Carezze”
Giovan Battista Bugatti noto meglio come “Er Boia” di Roma soleva attraversare molto spesso il ponte Sant’Angelo e quando Mastro Titta “passa il ponte” non si prevede nulla di buono! Un percorso snodato nelle piazze in cui si allestivano i patiboli dei condannati a morte. Nessuno sfuggiva alla mano di Mastro Titta tanto da averne “accarezzati” ben oltre 500 di teste! Gli stessi scrittori Lord Byron  e Dickens  ne rimasero terrorizzati tanto da raccontarlo nei loro libri! Noi in questa giornata ripercorreremo quei luoghi ricordando non solo la figura di Mastro Titta di cui leggeremo alcuni passi del suo Diario, ma racconteremo anche il periodo storico e i pericoli e le condanne che venivano inflitte.
Appuntamento Piazza Del Popolo sotto Obelisco ore 10,00
Durata 3 ore Livello: T
Acc. Cristina Mura cell. 3332734945 mura.cristina@gmail.comCosto €10,00 (incluso di Audioguide)

Sabato 23 Marzo 2019

Serra Lunga di Collelongo (Parco Nazionale d’Abruzzo)
Splendida e semplice camminata invernale in una zona spartiacque al confine tra il Fucino e la Valle Roveto. Percorso ad anello su facile cresta panoramica ed attraversamenti di suggestive faggete In caso di innevamento utili Racchette da neve (ciaspole)
Dati tecnici
Difficoltà EAI
Dislivello in salita: 430 mt
Ore di Cammino: 5/6
Percorso: 14 km
Per info e contatti:
Luigi De Gennaro 338 158 3703 luigi.degennaro@gmail.com

Domenica 24 Marzo 2019
Uscita con Pullman

Parco Castelli Romani il fantastico sentiero dei Laghi: Albano e Nemi
La seconda uscita del Trekking Experience toccherà un suggestivo e panoramico percorso semplice che attraverserà sentieri che uniscono i due laghi principali del Parco Castelli Romani il Lago di Nemi e quello di Albano.
IL nostro percorso inizia dal ristorante “ Le fratte ignoranti” dove ha inizio il sentiero 511 che conduce al lago di Nemi. Dopo circa 3 km dopo una leggera salita, ad una biforcazione, svolteremo a destra. Seguendo le indicazioni bianco-rosse,  raggiungeremo ed oltrepasseremo  il sottopasso della statale 218 per giungere (dopo circa 2 km) in località Fontan Tempesta ( 606 mt livello del mare).
Da Fontan Tempesta prenderemo il sentiero 511b che percorreremo fino a raggiungere la parte alta di Nemi da dove godremo della splendida vista del lago dall’alto dei suoi tetti.
Dopo la meritata pausa a Nemi, ripartiremo da Palazzo Ruspoli percorrendo il sentiero 511 in senso contrario (calpestando  l’antico basalto romano) che ci condurrà fino al nostro punto di partenza.
Difficoltà T/E - trek ad anello di Km 15,30.
Dislivello 400 metri
Sono obbligatorie l’uso delle scarpe da trekking possibilmente con Vibram. E’ molto consigliato l’utilizzo dei bastoncini.
AEV Riccardo Virgili 3926875973
AV Achille Bellucci 3473346912
AEV Luigi De Gennaro 3381583703

Domenica 24 Marzo 2019

𝗦𝗨𝗟𝗟𝗔 𝗩𝗜𝗔 𝗗𝗘𝗜 𝗟𝗨𝗣𝗜: 𝐑𝐈𝐒𝐄𝐑𝐕𝐀 𝐍𝐀𝐓𝐔𝐑𝐀𝐋𝐄 𝐌𝐎𝐍𝐓𝐄 𝐂𝐀𝐓𝐈𝐋𝐋𝐎 (𝐓𝐢𝐯𝐨𝐥𝐢)
𝐃𝐢𝐟𝐟𝐢𝐜𝐨𝐥𝐭𝐚̀: 𝐄
𝐃𝐢𝐬𝐥𝐢𝐯𝐞𝐥𝐥𝐨: 𝟑𝟓𝟎 𝐦𝐭 𝐜𝐢𝐫𝐜𝐚;
𝐃𝐮𝐫𝐚𝐭𝐚: 𝟒,𝟓 𝐨𝐫𝐞 𝐚/𝐫 (𝐩𝐚𝐮𝐬𝐞 𝐞𝐬𝐜𝐥𝐮𝐬𝐞)
𝐋𝐮𝐧𝐠𝐡𝐞𝐳𝐳𝐚: 𝟗,𝟓 𝐊𝐦 𝐚𝐝 𝐚𝐧𝐞𝐥𝐥𝐨
Per informazioni e prenotazione rivolgersi agli accompagnatori
𝗔𝗩 𝗖𝗲𝘀𝗮𝗿𝗲 𝗗𝗶 𝗣𝗶𝗻𝘁𝗼
𝗔𝗩 𝗔𝗹𝗲𝘀𝘀𝗶𝗮 𝗦𝗲𝗹𝗹𝗶𝘁𝗿𝗶 𝟯𝟰𝟳/𝟭𝟭𝟯𝟭𝟴𝟴𝟳
Facile percorso ad anello, panoramico e ben segnato che circonda la riserva del Monte Catillo, con una bellissima vista su Tivoli, Villa Gregoriana e il Tempio della sibilla.
Inizieremo il nostro trek dall’arco di Quintiliolo, percorreremo un primo tratto nel verde, tra leggere salite rocciose, per poi attraversare una sughereta (una delle poche esistenti in Italia).
Proseguiremo per Colle Lucco per poi arrivare al rifugio Fonte Bologna, dove pranzeremo al sacco (con possibilità, per chi volesse, di usufruire di un punto fuoco per arrostire).
Dopo la pausa scenderemo per i sentieri che attraversano la riserva, dominando localmente le imponenti cascate del fiume Aniene.
𝗣𝗥𝗜𝗠𝗢 𝗔𝗣𝗣𝗨𝗡𝗧𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢: ore 08:15 uscita metro Anagnina (vicino al distributore della Q8)
𝗦𝗘𝗖𝗢𝗡𝗗𝗢 𝗔𝗣𝗣𝗨𝗡𝗧𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢: ore 09:00 parcheggio davanti la stazione dei treni di Tivoli - via Santa Agnese
𝗧𝗥𝗔𝗦𝗣𝗢𝗥𝗧𝗢: Auto proprie o possibilità di raggiungere Tivoli con il treno o con pullman COTRAL da ponte Mammolo (Metro B)
Costo dell’escursione 10€ per i tesserati.
Tessera FederTrek obbligatoria da esibire alla partenza.
Chi ne fosse sprovvisto, potrà sottoscriverla direttamente sul posto al costo di 15€ (tessera con validità annuale dalla data di rilascio), pagando l’escursione 5€ (costo totale 20€).
𝗟’𝗘𝗦𝗖𝗨𝗥𝗦𝗜𝗢𝗡𝗘 è confermata solo dopo un contatto telefonico con gli accompagnatori
𝗔𝗩𝗩𝗘𝗥𝗧𝗘𝗡𝗭𝗔: L’escursione può subire variazioni a discrezione della guida.
𝗖𝗢𝗦𝗔 𝗣𝗢𝗥𝗧𝗔𝗥𝗘: Almeno un litro d’acqua. Pranzo al sacco. Torcia frontale. Bastoncini da trekking.
𝗔𝗕𝗕𝗜𝗚𝗟𝗜𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢: Scarpe da trekking obbligatorie; è consigliabile vestirsi a strati con indumenti traspiranti e antivento /antipioggia.

Domenica 24 Marzo

FANTASIE BAROCCHE Bernini-Borromini: l’arte va in scena
Il primo mette in scena lo spettacolo totale dove tutte le arti si fondono insieme. Il secondo, con la sua architettura totalizzante, racchiude pensiero e racconto, matematica e pathos. Bernini, Borromini… Prima collaboratori, poi rivali ed infine acerrimi nemici. Ma quello che a noi interessa è lo straordinario lascito della loro opera geniale che incontreremo in questo nuovo appuntamento con Roma Barocca.
Appuntamento ore 9:00 alla fontana del cortile di Palazzo Barberini - Inizio visita ore 9:15.
Percorso di ca. 4 ore all’interno del centro storico con arrivo in piazza Navona.
Info contatti/prenotazione
AET Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com

Domenica 24 Marzo

Monti Sabini: Da Roccantica all' Eremo di S.Leonardo e alla Grotta di S.Michele
Vuoi partecipare a un'escursione, ma sei agli inizi? Questa semplice escursione può fare al caso tuo. Cominceremo lentamente, con un basso dislivello, con adeguate soste e suggerimenti  su quanto ti servirà per intraprendere questa splendida e salutare attività, davvero alla portata di tutti!
Andremo in un luogo sperduto, selvaggio, rimasto quasi intatto.  verremo catapultati di colpo indietro nel tempo. Partendo da Piazza S. Valentino (Roccantica), giungeremo  alla Grotta di S. Michele. Lungo il percorso si incontrano i resti di un mulino ad acqua. Il sentiero si snoda in un bosco misto di Corbezzoli, Lecci e roverelle. All'interno dell'eremo di San Leonardo sono ancora visibili gli affreschi (opera del pittore Jacopo da Roccantica 1450)  che raffigurano San Giacomo di Compostela, il famoso Santiago, protettore dei pellegrini. Questo affresco ci fa intuire, nonostante l'attuale stato di abbandono,  quanto sia stato importante questo sentiero, usato come via di comunicazione nei secoli passati.
L'eremo, probabilmente dell' VIII - IX secolo era un importante  luogo di culto.  Custodiva al suo interno una statuetta, ora trafugata, che rappresentava la Dea Vacuna, divinità Sabina delle acque e dei boschi.  Nei secoli successivi  sorse nei pressi della grotta un monastero.
Grado di difficoltà: T/E
Dislivello in salita: 300 m circa (inclusi i lievi sali-scendi)
Tempo di percorrenza: 5/6 ore
Lunghezza : 10 Km  a/r
Per informazioni/prenotazioni:
AEV Sammuri Fabio 329 3347487
AV Rita Landriani 344 0471560
Appuntamento:vedi locandina

Venerdì 29 Marzo 2019 ore 18,30
Corso di Botanica Prima lezione
(presso aule Inforidea in viale Anicio Gallo 3 al citofono Inforidea Formazione)
Inizia il Corso di Botanica pratica vedi programma e dettagli uscite
Per info e contatti Riccardo 3926875973

Domenica 31 Marzo 2019

𝗠𝗢𝗡𝗧𝗘 𝗥𝗘𝗗𝗘𝗡𝗧𝗢𝗥𝗘 La cima del Redentore (1252 m)
La cima del Redentore (1252 m), nei monti Aurunci non è una montagna a sé stante, come a volte viene conside- rata, ma è semplicemente la spalla meridionale del monte Altino.
Ciò nondimeno, dalla cima si può osservare un panorama spettacolare sul litorale di Formia e sulla costa del mar Tirreno - da Gaeta a Scauri, la foce del Garigliano, il monte Massico, il Vesuvio, il monte Faito, Ischia e Capri - considerato da alcuni divulgatori uno dei più bei panorami dell’intero appennino.
Difficoltà: E; Dislivello: 450 mt circa;Durata: 3,5 ore a/r (pause escluse); Lunghezza: 7,5 Km
APPUNTAMENTO: ore 09:00 parcheggio McDonald’s - SR 148, km 105+300 (TERRACINA) TRASPORTO: Auto proprie
Per informazioni e prenotazione rivolgersi agli accompagnatori
AV Cesare Di Pinto
AV Alessia Sellitri 347.1131887
Contributo associativo di partecipazione 10€ per i tesserati. Tessera FederTrek obbligatoria da esibire alla partenza.
Chi ne fosse sprovvisto, potrà sottoscriverla direttamente sul posto al costo di 15€ (tessera - con validità annuale dalla data di rilascio), pagando l’escursione solo 5€ (contributo totale 20€)
L’ESCURSIONE è confermata solo dopo un contatto telefonico
COSA PORTARE: Almeno un litro d’acqua. Pranzo al sacco. Torcia frontale. Bastoncini da trekking
ABBIGLIAMENTO: Scarpe da trekking obbligatorie; è consigliabile vestirsi a strati con indumenti traspiranti e antivento /antipioggia

Domenica 31 Marzo 2019

ARCHEO SAFARI ETRUSCO NEL PARCO DI VEIO
UN AFFASCINANTE TUFFO NELLA STORIA ATTRAVERSO UN’ESCLUSIVA ESCURSIONE NEL PARCO DI VEIO ED UN PRANZO ALL’APERTO DI PRELIBATEZZE A KM 0
Una semplice escursione all’interno del Parco Regionale di Veio, tra la Via Flaminia e la Via Cassia, dove in via del tutto eccezionale potremmo apprezzare dall’interno due delle tombe più antiche mai rinvenute.
a fine escursione potremo gustare della della reciproca compagnia e un menu a  KM 0, nel piccolo e incantevole borgo di Isola Farnese, in un piacevole locale con vista.
𝐃𝐢𝐟𝐟𝐢𝐜𝐨𝐥𝐭𝐚̀: T
𝐃𝐢𝐬𝐥𝐢𝐯𝐞𝐥𝐥𝐨: 200 𝐦𝐭 𝐜𝐢𝐫𝐜𝐚;
𝐃𝐮𝐫𝐚𝐭𝐚: 𝟒,𝟓 𝐨𝐫𝐞 𝐚/𝐫 (𝐩𝐚𝐮𝐬𝐞 𝐞𝐬𝐜𝐥𝐮𝐬𝐞)
𝐋𝐮𝐧𝐠𝐡𝐞𝐳𝐳𝐚: 𝟗 circa 𝐊𝐦 𝐚𝐝 𝐚𝐧𝐞𝐥𝐥𝐨
Attività sociale riservata ai soci Federtrek (tessera obbligatoria).
Per informazioni e prenotazione rivolgersi agli allievi accompagnatori
Allievo Accompagnatore Guglielmo Lentini 3924396901
Allievo Accompagnatore Luciano Bernabei 3661568849
AEV Dario Coppola
PRIMO APPUNTAMENTO: ore 08:30 Bar Tex Metro Anagnina, Via Tuscolana, 1826, lato verso fuori Roma.
SECONDO APPUNTAMENTO: ore 9:15 Parcheggio di Isola Farnese in Via di Isola Farnese, adiacente Piazza della Colonnetta.
TRASPORTO: Auto proprie, l'autista con almeno 2 passeggeri è esente dalla divisione dei costi di spostamento (carburante + eventuale autostrada)
Contributo Associativo di Partecipazione dell’escursione: 10€ + 4€ contributo guida archeologica e accesso alla Tomba delle Anatre e alla Tomba dei Leoni Ruggenti.
Contributo del pranzo 16€

Domenica 31 marzo

ROMA UNICA Il segreto degli obelischi
Quanti sono, da dove vengono, chi li ha portati e perché ora sono lì? Agonale, Laterano, Minerveo… dai loro nomi pieni di fascino e dai misteri che ci sveleranno, risaliremo alla storia di Roma attraverso i secoli. Faraoni, imperatori, papi e altro ancora ci accompagneranno in una lunga passeggiata immersi tra le straordinarie bellezze della città.
Appuntamento ore 9:15 in cima alla scalinata di Trinità dei Monti - Inizio visita ore 9:30.
Percorso in 13 tappe con arrivo a S. Maria Maggiore. Intera giornata. Pranzo al sacco.
Info contatti/prenotazione
AET Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com

© Associazione Inforidea Idee In Movimento CF/PI 08396431002
Torna ai contenuti