Escursioni Marzo Inforidea - Escursioni Roma e Lazio

"Il mondo è un libro pieno di Idee in Movimento da vivere con curiosità e passione!"
Vai ai contenuti

Escursioni Marzo Inforidea

Marzo 2019


(in continuo aggiornamento!)


Sabato 9 Marzo

FANTASIE BAROCCHE Le Chiese della rivoluzione barocca
La necessità di contrastare la Riforma protestante spinge la Chiesa a trovare nuovi canali di comunicazione per trattenere, persuadere e commuovere e i fedeli. Il Gesù, S. Ignazio, Chiesa Nuova e S. Andrea della Valle incarnano - nelle loro architetture, fantasie e invenzioni sceniche - un’arte di nuova concezione creata per instaurare un rapporto emozionale dell’uomo con il divino. E allora sarà Roma Barocca!
Appuntamento ore 15:00 alla statua di Marco Aurelio in Campidoglio - Inizio visita ore 15:15.
Percorso di ca. 3 ore e mezzo all’interno del centro storico.
Info contatti/prenotazione
AET Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com

Sabato 9 e Domenica 10 Marzo

Week End Inforidea: tra i boschi innevati del Parco Nazionale d’Abruzzo
Sabato 9: facile escursione tra una delle faggete più belle del Parco. L’itinerario da Pescasseroli porta al rifugio di Prato Rosso, minuscolo gioiello nascosto nel bosco, e successivamente al vastissimo pianoro di Terraegna. In caso di innevamento utili Racchette da neve (ciaspole)
Dati tecnici
Difficoltà EAI
Dislivello in salita: 700 mt
Ore di Cammino: 6/7
Percorso: 18 km
Domenica 10: una tra le escursioni più belle nel Parco che da Civitella Alfedena conduce al rifugio di Forca Resuni all’interno della val di Rose. Ampi scenari e splendidi panorami nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, alla ricerca dei camosci. In caso di innevamento utili Racchette da neve (ciaspole)
Dati tecnici
Difficoltà EEAI
Dislivello in salita: 950 mt
Ore di Cammino: 6/7
Percorso: 11 km
Per info e contatti:
Luigi De Gennaro 338 158 3703 luigi.degennaro@gmail.com
scarica locandina

Domenica 24 Marzo

Serra Lunga di Collelongo (Parco Nazionale d’Abruzzo)
Splendida e semplice camminata invernale in una zona spartiacque al confine tra il Fucino e la Valle Roveto. Percorso ad anello su facile cresta panoramica ed attraversamenti di suggestive faggete In caso di innevamento utili Racchette da neve (ciaspole)
Dati tecnici
Difficoltà EAI
Dislivello in salita: 430 mt
Ore di Cammino: 5/6
Percorso: 14 km
Per info e contatti:
Luigi De Gennaro 338 158 3703 luigi.degennaro@gmail.com
scarica locandina

Domenica 24 marzo

FANTASIE BAROCCHE Bernini-Borromini: l’arte va in scena
Il primo mette in scena lo spettacolo totale dove tutte le arti si fondono insieme. Il secondo, con la sua architettura totalizzante, racchiude pensiero e racconto, matematica e pathos. Bernini, Borromini… Prima collaboratori, poi rivali ed infine acerrimi nemici. Ma quello che a noi interessa è lo straordinario lascito della loro opera geniale che incontreremo in questo nuovo appuntamento con Roma Barocca.
Appuntamento ore 9:15 alla fontana del cortile di Palazzo Barberini - Inizio visita ore 9:30.
Percorso di ca. 4 ore all’interno del centro storico con arrivo in piazza Navona.
Info contatti/prenotazione
AET Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com

Domenica 27 Marzo

Monti Sabini: Da Roccantica all' Eremo di S.Leonardo e alla Grotta di S.Michele
Vuoi partecipare a un'escursione, ma sei agli inizi? Questa semplice escursione può fare al caso tuo. Cominceremo lentamente, con un basso dislivello, con adeguate soste e suggerimenti  su quanto ti servirà per intraprendere questa splendida e salutare attività, davvero alla portata di tutti!
Andremo in un luogo sperduto, selvaggio, rimasto quasi intatto.  verremo catapultati di colpo indietro nel tempo. Partendo da Piazza S. Valentino (Roccantica), giungeremo  alla Grotta di S. Michele. Lungo il percorso si incontrano i resti di un mulino ad acqua. Il sentiero si snoda in un bosco misto di Corbezzoli, Lecci e roverelle. All'interno dell'eremo di San Leonardo sono ancora visibili gli affreschi (opera del pittore Jacopo da Roccantica 1450)  che raffigurano San Giacomo di Compostela, il famoso Santiago, protettore dei pellegrini. Questo affresco ci fa intuire, nonostante l'attuale stato di abbandono,  quanto sia stato importante questo sentiero, usato come via di comunicazione nei secoli passati.
L'eremo, probabilmente dell' VIII - IX secolo era un importante  luogo di culto.  Custodiva al suo interno una statuetta, ora trafugata, che rappresentava la Dea Vacuna, divinità Sabina delle acque e dei boschi.  Nei secoli successivi  sorse nei pressi della grotta un monastero.
Grado di difficoltà: T/E
Dislivello in salita: 300 m circa (inclusi i lievi sali-scendi)
Tempo di percorrenza: 5/6 ore
Lunghezza : 10 Km  a/r
Per informazioni/prenotazioni:
AEV Sammuri Fabio 329 3347487
AV Rita Landriani 344 0471560
Appuntamento: a breve Locandina

Venerdì 29 Marzo 2019 ore 18,30
Corso di Botanica Data di Inizio
(presso aule Inforidea in viale Anicio Gallo 3 al citofono Inforidea Formazione)
Inizia il Corso di Botanica pratica vedi programma e dettagli uscite
Per info e contatti Riccardo 3926875973

Domenica 31 marzo

ROMA UNICA Il segreto degli obelischi
Quanti sono, da dove vengono, chi li ha portati e perché ora sono lì? Agonale, Laterano, Minerveo… dai loro nomi pieni di fascino e dai misteri che ci sveleranno, risaliremo alla storia di Roma attraverso i secoli. Faraoni, imperatori, papi e altro ancora ci accompagneranno in una lunga passeggiata immersi tra le straordinarie bellezze della città.
Appuntamento ore 9:15 in cima alla scalinata di Trinità dei Monti - Inizio visita ore 9:30.
Percorso in 13 tappe con arrivo a S. Maria Maggiore. Intera giornata. Pranzo al sacco.
Info contatti/prenotazione
AET Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com

© Associazione Inforidea Idee In Movimento CF/PI 08396431002
Torna ai contenuti