Escursioni Marzo Inforidea - Escursioni Roma e Lazio

"Il mondo è un libro pieno di Idee in Movimento da vivere con curiosità e passione!"
Associazione Inforidea
Vai ai contenuti

Escursioni Marzo Inforidea

Marzo 2022

(in continuo aggiornamento!)


VEDI TUTTI GLI EVENTI VIAGGI E WEEK END
PRENOTA PER TEMPO!

Sabato 19 Marzo
TREK AND TRAIN
Nuovo progetto Per rendere le nostre escursioni più gradevoli ed ecocompatibili proponiamo una serie di trekking in cui è possibile partecipare anche senza l'uso dell'automobile.
Le limpide acque della Valle Dell'Aniene
Per rendere le nostre escursioni più gradevoli ed ecocompatibili proponiamo una serie di trekking in cui è possibile partecipare anche senza l'uso dell'automobile. Questo suggestivo Trek ci condurrà alla scoperta delle limpide acque del fiume Aniene. L'Aniene nasce sul confine tra Lazio e Abruzzo sfociando dai bellissimi monti Simbruini. La piovosità del bacino e la natura carsica del territorio generano in queste montagne suggestive sorgenti perenni, alcune assai copiose che provengono in molti casi anche da molto lontano rispetto all’alveo fluviale. La foce di questo bellissimo corso d’ acqua è sita probabilmente in zone esterne al bacino idrografico dell'Aniene che vanno ad alimentare molteplici corsi d'acqua, il fiume Aniene nasce da due rami principali, l'Aniene propriamente detto ed il Simbrivio che emerge alle pendici del monte autore presso Vallepietra uno
stupendo borgo che rientra nell’area del Parco Regionale dei monti Simbruini.
CARATTERISTICHE DEL PERCORSO: Diff.T; 16 KM 200 M Percorso ad anello adatto a tutti senza tratti difficili ma richiede attitudine al Trek.
Trasporto: Treno ed Auto proprie.
Primo Appuntamento :
ore 9.00 davanti al Bar gelateria Pino (ex Pirri) Via Burgio 6 Metro C Borghesiana
(angolo Via Casilina).
Secondo appuntamento:
0re 10.00 parking stazione di Valle dell’Aniene Mandela Sambuci.
Possibilità di arrivare e tornare con il treno da roma per info dettagliate e contattare la guida.
Contributo associativo di partecipazione: 10€; Attività sociale riservata ai soci Federtrek; Tessera FederTrek obbligatoria da esibire alla partenza. Chi ne fosse sprovvisto, potrà sottoscriverla direttamente sul posto con un contributo associativo di partecipazione all'escursione + tessera di 20€ (tessera 15€ con validità annuale dalla data di rilascio)*.
COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO: Obbligatorio l'utilizzo di scarpe da trekking, preferibilmente medi o alti; di uno zaino adatto al trasporto del necessario per la giornata; dell'abbigliamento adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna o in natura e di tutto quanto il partecipante ritenga di aver bisogno. Almeno 1lt di acqua. Necessario un capo impermeabile da indossare all'occorrenza come strato più esterno protettivo. Consigliati bastoncini telescopici, un capo caldo di riserva, barrette energetiche, frutta secca, cioccolata, crema solare, macchina fotografica.
Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l'equipaggiamento posseduto dall'escursionista potranno optare per non accettarne la partecipazione all'attività
👉Tempo di percorrenza 5 ore
👉Difficoltà E (escursionistico)
‼️Escursione riservata ai tesserati Federtrek possibilità di tesserarsi massimo 24 prima dell'escursione previo contatto con un accompagnatore entro il venerdì ‼️
✔️Contributo escursione 10 euro
☎️Info e prenotazioni
AEV ISTRUTTORE e GUIDA BIKE FCI
Francesco Scalamonti 348 8109712
Comunicare nome cognome, numero di tessera e mezzo di trasporto via WhatsApp e la disponibilità ad essere inseriti nel gruppo momentaneo w.a. per le info. rapide ‼️Saranno osservate tutte le Misure di sicurezza in merito al Protocollo sanitario covid 19
*La possibilità di tesserarsi il giorno stesso, per motivi amministrativi, non dà la copertura
assicurativa se non dopo le ore 24:00 del giorno di tesseramento

Sabato 19 Marzo
ESCURSIONE
Anello Dei Prati Bassi del Velino (Parco Velino Sirente)
BREVE DESCRIZIONE : Nuova e panoramica escursione ad anello tra i boschi del Cerasuolo e del Campitello. Il percorso alterna tratti boscosi ad aperture panoramiche sul versante N del Parco del Velino Sirente. Nel tragitto passeremo per tre piccoli rifugi  uno dei quali gestito da simpatici amici.
DATI : Itinerario La chiesuola - prati e rifugio del Cerasuolo , prati e rifugio di San Rocco (gestito) - prati e rifugio del Campitello Tecnici : E - 500 mt dsl- 18 km - 7 h
CONTATTI AEV Luigi De Gennaro 338 158 3703 luigi.degennaro@gmail.com

Sabato 19 Marzo
BORGHI EXPERIENCE
ANGUILLARA, il lago Alsietino e il più antico ritrovamento neolitico di tutta Europa
Nella seconda metà del V millennio a.C. alcune popolazioni  provenienti dal mare risalirono il fiume Arrone l’emissario del lago di  Bracciano dove si trova ANGUILLARA SABAZIA, per giungere e stabilirsi  sotto quello che oggi è il promontorio del paese nella località  denominata “la Marmotta”... Inizieremo il nostro percorso dal borgo di Anguillara Sabazia di cui  scopriremo gli angoli nascosti ai più per poi proseguire ed arrivare al  lago di Martignano (originariamente chiamato Alsietino) sulle cui riva  pranzeremo godendo del senso di pace, tranquillità, bellezza e armonia  con il paesaggio che questo specchio di acqua trasmette. Infine  rientreremo dal lato della sponda del lago di Bracciano dove a poche  centinaia di metri ad ovest dell’abitato di Anguillara, complessi scavi  subacquei hanno rinvenuto a 7,5 m di profondità un importante villaggio  sommerso del neolitico, il più antico fino ad oggi ritrovato in tutta  Europa !
Lunghezza 12 Km, Difficoltà: T/E, Dislivello: 200 mt
ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO
Ore 10.00 ad Anguillara Sabazia davanti al bar Principe 2 via Reginaldo Belloni, 16    
Link Google maps: https://goo.gl/maps/BHHdm2YHVcP8GyFKA
ACCOMPAGNA: ORNELLA cell 329.3136393 e CRISTINA
Quota di partecipazione: Euro 10
PER PRENOTARE
Messaggio WHATSAPP cell 329 3136393 indicare nome, cognome, n°  tessera FEDERTREK dei partecipanti (TESSERA obbligatoria €15 valida 1  anno dall’emissione, si può fare anche il giorno del trek e permette di  partecipare a tutte le http://escursioni.federtrek.org/)
COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO
Scarpe da trekking o adatte a suolo sterrato. Abbigliamento sportivo adatto.
Zaino con un capo impermeabile da indossare all’occorrenza, come strato più esterno protettivo.
PRANZO al sacco e almeno 1.5 litro di acqua.
Verranno seguite le linee guida Covid.
L’associazione si riserva di cambiare o annullare l’escursione in caso di condizioni meteo sfavorevoli.

Sabato 19 Marzo
ESCURSIONE
I sentieri dei Vulcani i Monti Sabatini
Più di 600 mila anni fa nel nostro territorio i vulcani disegnavano ciò che oggi sono i monti sabatini, L'attività di questo grande complesso vulcanico é ancora presente e vive attraverso acque termali  e solforate che già gli antichi etruschi apprezzavano per le capacità curative, Partiremo dal monumento naturale della caldera di manziana per poi inoltrarci in un bosco unico nel suo genere,  e già, perché le betulle che colorano di bianco il territorio non dovrebbero esserci a quell'altitudine, Andremo poi alla ricerca di forre e cascate in un avventura senza tempo, Chiuderemo l 'anello ricchi di storia natura ed emozione.
Ecco il link dei video/foto fatti durante i sopralluoghi
🥾 𝗖𝗔𝗥𝗔𝗧𝗧𝗘𝗥𝗜𝗦𝗧𝗜𝗖𝗛𝗘
Percorso: ad anello
Difficoltà: E
Lunghezza: 13km circa
Dislivello: 250 m circa
Durata: 6:00 ore circa
Cani ammessi in numero limitato ed al guinzaglio, concordare con gli accompagnatori la loro presenza
📌 𝗣𝗨𝗡𝗧𝗢 𝗥𝗜𝗧𝗥𝗢𝗩𝗢 🕘 𝗼𝗿𝗲 𝟬𝟵:45
Il punto esatto verrà indicato via messaggio il giorno prima dell'escursione
🎒 𝗘𝗤𝗨𝗜𝗣𝗔𝗚𝗚𝗜𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢
Scarponi da trekking (obbligatori), zaino 20/30l, giacca antipioggia, abbigliamento adeguato alla stagione, due paia di calzini di ricambio, bastoncini da trekking.
Conviene abbigliamento adatto che copra braccia e gambe per evitare graffi tra la vegetazione a tratti selvaggia.
🍕 𝗔𝗟𝗜𝗠𝗘𝗡𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘
Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco, snack
🙋‍♂️🙋‍♂️🙋‍♀️𝗔𝗖𝗖𝗢𝗠𝗣𝗔𝗚𝗡𝗔𝗧𝗢𝗥𝗜
AEV Francesco Sarria 349 367 6784
Contattati preferibilmente tramite  messaggio whatsapp, vi richiameremo con piacere.
Gli accompagnatori hanno tutti una preparazione tecnica adeguata ed aggiornata annualmente tramite i corsi di formazione Federtrek. In ogni escursione è garantita la presenza di un accompagnatore certificato BLS (Base Life Support).
🗓 𝗣𝗥𝗘𝗡𝗢𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 𝗲 𝗖𝗢𝗡𝗧𝗥𝗜𝗕𝗨𝗧𝗢 𝗔𝗦𝗦𝗢𝗖𝗜𝗔𝗧𝗜𝗩𝗢
Evento riservato ai tesserati Federtrek possibilità di tesserarsi massimo 24 prima dell'escursione previo contatto con un accompagnatore entro il venerdì
Contributo di partecipazione € 10
📣 𝗔𝗩𝗩𝗘𝗥𝗧𝗘𝗡𝗭𝗘
Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.

Domenica 20 Marzo
ESCURSIONE
tappa 9 della Via dei Lupi (VL 9 ) da Morino – Civita d’Antino
Tappa breve della Via dei Lupi, che però permette di godere di molti stimoli paesaggistici, naturalistici e storico-culturali! Siamo nella Val Roveto, che separa la lunga catena dei Cantari e della Riserva Zompo lo Schioppo dalle montagne del Parco Nazionale Abruzzo Lazio Molise. Il cammino parte dalla maestosa cascata di Zompo lo Schioppo per poi portarci agli antichi ruderi di Morino Vecchio (foto), distrutta dal drammatico Terremoto della Marsica del 1915, raccontato anche da Ignazio Silone, e ricostruiti negli ultimi anni. Dopo aver consumato il nostro pranzo al sacco, saliremo all’incantevole borgo di Civita d’Antino dove oltre ad un panorama spettacolare sulla Valle potremo visitare il prezioso Museo Antinum, sede di importanti reperti preromanici. Termine della gita intorno alle 18:00.
Distanza 7,8 km
Difficoltà Escursionistica
Dislivello+ 553m
Dislivello- 165 m
☎Info e prenotazioni
AEV Alessia Cella: 3493116855

Domenica 20 Marzo
ESCURSIONE ESPERIENZIALE
Ostia l'Antica Via Severiana
Escursione ad anello nella rilassante e suggestiva Pineta di Castel Fusano e lungo la Riserva Naturale Statale del Litorale Romano.
Andremo alla scoperta della leggendaria Via Severiana, costruita nel 198 dc dall’Imperatore Settimio Severo, lungo l’antica via, i Patrizi Romani costruirono le loro ville delle vacanze.
Una volta concluso il tragitto, per chi lo desidera concluderemo con una Meditazione Yoga per farti godere a pieno tutte le sensazioni ed emozioni che ti hanno circondato durante l’escursione.
Un percorso adatto a tutti, evento riservato ai soci Federtrek,
Durata Escursione 5 h
Difficoltà: T
Lunghezza: 11 Km
Dislivello: 10 m
Cosa Portare:
✅ Scarponi da trekking
✅ Abbigliamento a strati
✅ 1,5 litri d'acqua
✅ Pranzo al sacco
✅ Bastoncini da trekking
Punto di ritrovo: ore 09.30 parcheggio pineta Castel Fusano Via del martin pescatore, 2
A-AEV Marco Sanna 3357761035 (inviate un messaggio e sarete richiemati)
AEV Riccardo Virgili

Domenica 20 Marzo
ESCURSIONE
Borghi abbandonati e Città Fantasma! Dove il tempo si e’ fermato: Antica Monterano, la città fantasma
Partiamo con la prima escursione della serie “Borghi abbandonati e città fantasma del Lazio” che ci porterà a percorrere vecchi borghi ricchi di storia dove il tempo sembra essersi fermato. Luoghi in cui con un po’ di attenzione riusciremmo ancora ad immergerci nella vita che fu.
All’interno della Riserva Naturale Regionale di Monterano, sorge arroccata sulla spianata sommitale di una altura tufacea l’Antica Monterano, anche detta Monterano Vecchia. Una vera e propria città dove ancora oggi è possibile distinguere la Cattedrale e il suo Campanile, il Palazzo Ducale, un Convento, l’Antico Acquedotto e le vecchie Cinte Murarie…nonchè la “Capricciosissima” Fontana del Bernini.
E forse un nonsoché di “Familiare” vi assalirà…una sensazione di “dejà vu”… ebbene si, non vi sbagliate affatto, visto che queste imponenti rovine hanno svolto un ruolo di set cinematografico per centinaia di film, sia italiani (Il Marchese del Grillo) che stranieri (Ben-hur, Ladyhawke).
Ma Monterano è molto di più che solo una vecchia città, c’è tutta una parte selvaggia di natura che vi mostreremo. Visiteremo la Solfatara e le Sorgenti, costeggeremmo per un tratto il fiume Mignone, percorreremo il sentiero conosciuto come Sferracavalli fino ad arrivare alla Necropoli Etrusca e con un po’ di fortuna avvisteremo anche delle insolite vacche maremmane.
Insomma tutto questo e molto di più vi aspetta se deciderete di seguirci in questa giornata e nella nostra serie di appuntamenti nei borghi dove il tempo si è fermato.
Un percorso adatto a tutti… vi aspettiamo.
🌄CARATTERISTICHE ESCURSIONE:
SVILUPPO PERCORSO: ad anello
DIFFICOLTÀ: T-E
DISLIVELLO: 250 m
TEMPO DI PERCORRENZA: h 6.00 (escluse pause)
LUNGHEZZA: km 14 ca.
🥾ABBIGLIAMENTO ED ATTREZZATURA:
OBBLIGATORIO: scarponi da trekking, mascherina anticovid.
CONSIGLIATO:
Zaino 20/30l, giacca antivento / antipioggia, abbigliamento adeguato alla stagione. Bastoncini da trekking
🍱ALIMENTAZIONE
Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco (non ci sono punti ristoro).
ATTENZIONE: Non sarà ammesso all'escursione chiunque non sia dotato dell'equipaggiamento obbligatorio.
⏰ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
20 Marzo – ORE 10:00- Antica Monterano, 00060 Canale Monterano RM
Il luogo esatto verrà fornito dalle accompagnatrici previo contatto telefonico
In forza delle disposizioni anti COVID-19 non è possibile organizzare car pooling.
👩‍👧‍👦ACCOMPAGNATRICI:
AEV Valentina Olivotto 3474084060
AEV Elena Mansilla Diaz 3299859441
📞 PER PRENOTAZIONI
Preferibilmente via WhatsApp, indicando nome e cognome dei partecipanti n° tessera Federtrek o eventuale necessità di tessera.
👉🏼CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE:
L’escursione è strettamente riservata ai soci.
Contributo associativo di partecipazione all’’escursione € 10 (€ 5 per chi sottoscrive la tessera)
TESSERA FederTrek obbligatoria: € 15 (può essere sottoscritta ad inizio escursione, durata 365 gg).
Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.
👉🏼 DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

Domenica 20 Marzo
ESCURSIONE
Valle del Sorbo e le cascate
A soli 15 minuti di auto da Roma e dai suoi ritmi metropolitani, ci troveremo immersi nel dolce Parco di Veio, dove percorreremo un tratto della via Francigena, quello che attraversa il Sorbo.
Incontreremo l'omonimo Santuario situato sulla sommità di una rupe, che fu prima fortilizio medievale e poi monastero dei frati Carmelitani. Saremo coinvolti dalla vista di grandi distese prative con animali liberi al pascolo, e arriveremo fino a scorgere la Mola di Formello, un antico mulino di origine medievale, set di numerosi e famosi film. Proseguendo sul percorso, inaugurato da poco, troveremo i resti di una città medievale e una serie di suggestive cascatelle. Per rendere ancora più divertente e coinvolgente l’escursione, sarà servita una degustazione di bruschette e dell’olio novello di Francesca e Livio. E, a fine trek, chi vorrà potrà fermarsi per un aperitivo con gli accompagnatori presso il Circolo Ippico Gli Arcacci a Cesano.
PUNTO DI RITROVO
ORE 9.30 – Parcheggio del Sorbo, Formello (RM)
Il punto preciso verrà comunicato successivamente
Nei pressi del punto iniziale del sentiero NON è presente un bar.
PROGRAMMA
Percorso: ad anello
Lunghezza: 10 km ca
Dislivello: 300 m ca
Difficoltà: E
Durata: 6 ore ca
NON SONO PRESENTI PUNTI ESPOSTI
PER PRENOTAZIONI
Preferibilmente via WhatsApp, indicando nome e cognome dei partecipanti:
AAEV Francesca Fiani 338 175 8165
AEV Livio Pelella 340 730 5819 via whatsapp
ACCOMPAGNATORI
AAEV Francesca Fiani  
AEV Livio Pelella  
CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: € 10
TESSERA FederTrek obbligatoria: € 15.
EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO
Zaino 20/30l, scarponi da trekking con suola integra, giacca antivento / antipioggia, abbigliamento adeguato alla stagione, torcia elettrica possibilmente frontale.
EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
Bastoncini da trekking, un ricambio d’abbigliamento completo da lasciare in auto, crema solare, guanti.
ALIMENTAZIONE
Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco, snack. Nei pressi del punto iniziale del sentiero NON è presente un bar.
Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.
L’escursione si terrà in piena osservanza delle disposizioni sanitarie anti Covid. I partecipanti sono pregati di munirsi di gel igienizzante e mascherine di riserva.
Punto di incontro Verrà comunicato ai partecipanti il giorno prima.

Domenica 20 Marzo
TREKKINCITTA'
“A spasso con Alberto”
Trastevere, Regola, Parione, Sant’Eustachio, Colonna, Trevi, Monti, Pigna, Campitelli, Celio, Aventino.
Un percorso affascinante tra le vie, le piazze, le aree verdi ed archeologiche legate ai film del grande attore romano Alberto Sordi, a 19 anni dalla sua scomparsa.
Riscopriremo le storie di alcuni rioni per capire il rapporto di Alberto Sordi con Roma e come la città abbia influenzato la sua vita di attore e di uomo.
Lungo il percorso avremo l’occasione di rivivere l’atmosfera ironica, parodistica, ma anche malinconica, dei film che hanno immortalato alcune delle scene all’aperto più famose del grande attore romano. Tra le tappe anche Via Druso, dove sorge Villa Sordi, ormai diventata casa-museo.
Il tragitto si snoderà fino alle aree verdi più belle comprese tra il Rione Celio e il rione Aventino, per poi concludersi a Piazzale Ugo La Malfa, sotto la statua del grande padre del Risorgimento italiano Giuseppe Mazzini, immortalata in una scena dove l’Albertone nazionale in uno dei suoi indimenticabili personaggi, interpretava un ruolo inedito rispetto a tutti gli altri suoi film.
Non un semplice trekking, ma un viaggio, una immersione nella romanità più autentica attraverso il legame d’amore che univa Sordi a Roma.
APPUNTAMENTO: ore 9:30 Piazza Giuseppe Gioacchino Belli - fine escursione 15:00 Piazzale Ugo La Malfa.
LUNGHEZZA: 9 km
DURATA: 6 ore circa (inclusa pausa pranzo al sacco)
DIFFICOLTÀ: T
COSA PORTARE: scarpe e vestiti comodi e idonei al trek urbano, acqua, mascherina gel disinfettante mani
PARTECIPAZIONE: uso auricolari obbligatorio per distanziamento, 2 € a persona – massimo 20 partecipanti (prenotazione necessaria)
Contributo associativo: 10 €
È obbligatoria la tessera Federtrek in corso di validità
Covid-19: leggere le indicazioni Federtrek per partecipare all’escursione in sicurezza: https://www.federtrek.org/wp-content/uploads/2020/05/COVID-19-TESSERATO-rev04.pdf
ATUV: Daniele Camarotto (INFORIDEA), 3356935725/3662058701
ATUV: Federico Papa (INFORIDEA), 3774370298

Domenica 20 Marzo
TREKKINCITTA’ EXPERIENCE
MusicUrbanTrekking, con pratica di danza dal vivo
PER FESTEGGIARE LA PRIMAVERA: VILLA BORGHESE DANCE EXPERIENCE
Itinerario nella dimensione naturalistica e artistica di Villa Borghese, fra momenti di percezione sensoriale, letture da pagine di viaggiatori del Grand Tour e ascolti musicali ispirati ad esso. Altri ascolti, dal Medioevo al ‘900, incentrati sulla primavera, per accoglierla e festeggiarla nel verde urbano più rigoglioso, ma anche carico di storia. Il trekking urbano sarà tuttavia incentrato sulla possibilità di imparare semplici e briose danze tradizionali di diversi Paesi del mondo con la maestra di danza popolare Paola Pagliani, ballando insieme in un’allegra dimensione di gruppo.
PERCORSO: Via di Villa Ruffo e Villa Strohl-Fern, Villa Borghese, Terrazza del Pincio, Piazza del Popolo.
APPUNTAMENTO E TERMINE ESCURSIONE (ad anello): Piazzale Flaminio, piazzetta uscita Metro A su Via di Villa Ruffo (= stazione Ferrovia Roma Nord/Roma-Viterbo e Cocktails Bar)
DIFFICOLTÀ: T
LUNGHEZZA: 8 km
DURATA: 6 ore circa
CONTRIBUTO 12 € (7 per i nuovi tesserati) + 2 € per gli auricolari
Obbligatoria Tessera Federtrek, possibilità di tesserarsi la mattina dell’escursione (15 €, validità 365 giorni per le iniziative di tutte le Associazioni confederate)
ACCOMPAGNATORE: ATUV Jania Sarno 3662524115
ESPERTA e maestra di danze popolari: Paola Pagliani

Domenica 20 Marzo
TREKKINCITTA' EXPERIENCE
Sanluri (SU)
Benvenuta Primavera!
Quando il trekking sposa le pratiche olistiche. Un Trekking Esperienziale per accogliere la primavera camminando consapevolmente a contatto con la natura e praticando piccole sessioni di Yoga e sound healing (armonizzazione sonora) immersi el verde, in punti panoramici e in suggestivi luoghi di grande rilevanza storica e identitaria
Appuntamento H 14,15 Parco S'Arei (Sanluri (SU) - partenza H 14,30 Conclusione h 18,30
Percorso ad anello 5 KM
Contributo 8 euro
Info e contatti
ATUV Alessandra Melis 3356851174 (ore pasti o WhatsApp)
scarica Locandina

Mercoledì 23 Marzo
ESCURSIONE del Mercoledì
Riserva Naturale Marturanum - Barbarano Romano
Nel paesaggio inconfondibile del La zio etrusco, il Parco comprende un insieme di forre scavate da torrenti nei pianeggianti tavolati di tufo e colli argillosi a boschi e pascoli. Istituito nel 1984, ricade interamente nel Comune di Barbarano Romano in un'area colli nare tra i monti della Tolfa e i rilievi che circondano il lago di Vico. Grazie alla scarsa antropizzazione e alla morfologia dei luoghi è una zonaancora in larga parte selvaggia, ed è emozionante esplorare ambienti solitari ammantati da una vegetazione lussureg giante.
In soli 1240 ettari, racchiude profondi canyons scavati nel tufo, valli e colline con bestia me allo stato brado, una ricchissima varietà di ambienti e specie, sia animali che vegeta li, un borgo medievale splendidamente conservato, una delle necropoli Etrusche più va ste e affascinanti della regione e tanto altro ancora, di cui avremo occasione di parlare durante la nostra visita.
DIFFICOLTÀ: E
Tempo di percorrenza: 4 h(soste escluse)
DISLIVELLO: 400 m
LUNGHEZZA:         10Km
AEV RAFFAELE MUTI TEL E WHATSAPP 3487410105

Sabato 26 Marzo
ESCURSIONE
ROCCANTICA: EREMI, MULINI E POZZE
Partendo dallo stupendo borgo medievale di Roccantica, ci inoltreremo in un rigoglioso bosco, considerato luogo di culto dell’antico popolo dei Sabini, che venerava la Dea Vacuna, divinità delle acque e dei boschi, e luogo sacro per i cristiani, dopo che alcuni eremiti decisero di rifugiarsi in questi luoghi alla ricerca del silenzio e della meditazione. Sotto l’ombra di antichi lecci, faggi, querce raggiungeremo un vecchio mulino, completamente immerso in una natura incontaminata dove l’unico suono è lo scroscio dell’acqua.
Dopo una prima sosta, riprenderemo il cammino fino all’eremo rupestre di San Leonardo, dell’VIII secolo d.C., completamente incastonato nella roccia, per poi continuare per il sentiero che conduce all’eremo di San Michele. Qui sosteremo per il pranzo, per poi seguire per le pozze del Diavolo, un luogo altamente suggestivo per la sua bellezza. Il percorso, di media difficoltà, è in parte ad anello e ci ricondurra’ nella parte alta del suggestivo borgo, che sembra essere avvolto in una atmosfera senza tempo.
Difficoltà: E
Lunghezza: 12 km circa disl. 450 m
Durata: 6 ore circa.
Contributo 10 euro
Per associati Federtrek
AEV Simonetta ROSSI (3398261880) e AAEV Carla Cianchetti (3491687415)

Sabato 26 Marzo
ESCURSIONE
Monte Tuscolo (Castelli Romani)
Ci troviamo alle porte dell' Urbe , in un piccolo gioiello incastonato dei Castelli Romani , il Monte Tuscolo ( Tusculum ) Che è in primo luogo un area archeologica , capace di testimoniare la presenza dell'uomo sin dall'età pre-romanica e con i suoi molteplici sentieri ha la facoltà di evocare storia e leggenda " Come quella di Circe che dopo aver conquistato ,anche se solo per una notte l'impavido Ulisse , mise al mondo un figlio , Telegono , il quale 20 anni dopo la distruzione di Troia , arrivò in queste campagne e fondò la città di Tuscolo " .Noi non incontreremo ne Circe , ne il suo amabile figliolo " se vorranno farci una sorpresa che ben venga!Piacevole percorso escursionistico , che vede come attori principali il Monte Tuscolo e le sue testimonianze il Monte Salomone che raggiungeremo attraverso un percorso poco frequentato e dalla cui cima potremo ammirare , con uno sguardo che si perde all'orizzonte , la vicina città eterna , il Monte Cavo e le campagne romane, sino ad arrivare alla Collina degli Asinelli . Fattoria socio-didattica dell'Ass. APPHA Onlus (Associazione Promozione Portatori di Handicap ) Le attività svolte dall'associazione sono sia specifiche per diversamente abili , che passeggiata naturalistica in compagnia degli asinelli. L'asino é un grande educatore , paziente empatico ed un perfetto mediatore tra persone ambiente .
CAR ATTERISTICHE ESCURSIONE :
DURATA : 5 h + pausa pranzo
DIFFICOLTA’ : E aperto a tutti, Cani ammessi
DISLIVELLO :380 mt
LUNGHEZZA : 11 km ca
ABBIGLIAMENTO /ATTREZZATURA :
OBBLIGATORIO : scarponi da trekking ,
CONSIGLIATO:
Zaino 20 l giacca a vento / antipioggia , cappellino bastoncini da trekking
ALIMENTAZIONE :
pranzo al sacco , Acqua 1,5 l, frutta secca
ATTENZIONE :non sarà ammesso all’escursione chiunque non sia dotato dell’equipaggiamento obbligatorio
ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO :
Ore 09:15 via Tuscolo Grottaferrata
INFO/PRENOTAZIONI
AEV Marina Pellecchia wpp 393 9451590
CONTRIBUTO ASSOCIATIVO – Euro 10
TESSERA FEDERTREK- Euro 15
https://www.inforideeinmovimento.org/come--tesserarsi.html

Domenica 27 Marzo
ESCURSIONE
Trekking e Borghi
I Due Gioielli Del Litorale Romano: La Tenuta Di Castel Fusano E La Tenuta Di Procoio ed Il Borgo Di Ostia Antica
La Riserva Statale del litorale romano custodisce due gioielli, due stupende aree naturali tra gli ultimi lembi della originaria macchia mediterranea, dove è possibile camminare immersi nella natura e nella storia
Una semplice e bella escursione adatta a tutti che partendo dalla tenuta di Castel Fusano ed attraversando la tenuta di Procoio ci consentirà di camminare in una bellissima foresta di macchia mediterranea, di incontrare i resti di ville costiere del periodo romano e di camminare sull’antica Via Severiana.
Successivamente arriveremo all’incantevole Borgo di Ostia al cospetto del bellissimo Castello di Giulio II e dei suoi tesori architettonici.
Il trekking sarà arricchito da lezioni di Botanica
LUNGHEZZA: circa 10 km
DURATA: 4/5 ore.
PARTENZA: stazione ferroviaria di Castel Fusano della linea Roma-lido
ARRIVO: Ostia Antica stazione ferroviaria Ostia Antica della linea Roma-lido
ACCOMPAGNATORI:
AEV Giampietro Mauro 3407222386 anche su WA
AEV Riccardo Virgili
AV Loretucci Maurizio

Domenica 27 Marzo
ESCURSIONE
🌞  ANELLO WILD DELLE CASCATE DI NEPI 🌞
💦 Non ci sono molti percorsi che possano paragonarsi a quello che da Nepi porta alle Cascate del Picchio, ai cavoni e sorgenti. È un continuo, incessante alternarsi di panorami e punti d’interesse capaci di trasmettere intense suggestioni.
⛪ Come Nepi stessa, città Falisca: risalente ad almeno il V secolo a.c., è dotata di un fascino irresistibile. Come le sue cascate, quella dei Cavaterra che sgorga direttamente dalle mura del borgo, o come quella del Picchio, incastonata in una forra dal verde abbagliante.
🗺 Percorreremo un sentiero ad anello di media difficoltà, che saprà gratificarci fino in fondo, anche esplorando una zona meno conosciuta e tecnicamente più impegnativa. Al termine torneremo a Nepi dove, chi vorrà, potrà fare visita alla città, insieme agli accompagnatori e con loro fermarsi ad un bar per rivivere, tra una birra ed un caffè, le emozioni della giornata.
➡ CARATTERISTICHE ESCURSIONE
Difficoltà: E
Dislivello: 360 m circa
Lunghezza: 11 km circa
Durata:  6 ore circa
Sono presenti brevissimi punti leggermente esposti.
Presenti anche due piccoli guadi attrezzati: non dovremmo bagnarci gli scarponi.
➡ PUNTO DI RITROVO
Vi verrà comunicato il giorno precedente all'escursione.
➡ PER PRENOTAZIONI
Preferibilmente via WhatsApp, indicando nome e cognome e numero di tessera Federtrek dei partecipanti:
AAEV Francesca Fiani 3381758165
AEV    Livio Pelella 340 730 5819
➡ ACCOMPAGNATORI:
AAEV Francesca Fiani
AEV    Livio Pelella
➡ CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI  PARTECIPAZIONE: € 10
➡ TESSERA ANNUALE FEDERTREK: per chi  ne fosse sprovvisto, il costo è di € 15.
➡ EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO
Zaino 20/30l, scarponi da trekking, giacca antivento / antipioggia, abbigliamento adeguato alla stagione, uno paio di calzini di ricambio.
➡ EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
Bastoncini da trekking vivamente consigliati, un ricambio d’abbigliamento completo da lasciare in auto, pantaloni lunghi e corti, crema solare
➡ ALIMENTAZIONE
Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco.
Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.
L’escursione si terrà in piena osservanza delle disposizioni sanitarie anti Covid. I partecipanti sono pregati di munirsi di gel igienizzante e mascherine di riserva.

Domenica 27 Marzo
ESCURSIONE
MONTE CALVO
Piacevole percorso ad anello tra le faggete e i pianori carsici che circondano la zona di Campo Buffone nel Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini.
Si lasciano le macchine a Campo dell’Osso (1550m) per immergersi in una delle più grandi faggete d'Europa, arriviamo ad una piccola cresta dove si potrà vedere dall'alto  la piana di Livata per poi arrivare sul Monte Calvo (1590m). Si prosegue per il Passo delle Pecore fino ad arrivare all'ampia vallata di Campo Buffone, infine risaliamo la Valle Maiura fino a chiudere il nostro anello. Pranzo al sacco. Obbligatori scarponcini da trekking.
APPUNTAMENTO: ore 10:00 Campo dell’Osso (Livata) davanti al Ristorante “Cristallo di neve”
SVILUPPO PERCORSO: Ad anello
DIFFICOLTA’:  E
DISLIVELLO:   m 360
LUNGHEZZA: km 10
CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE:  € 10
Per associati Federtrek
PER INFO E PRENOTAZIONI:
AEV Sabina Bonini 349 2524145

Domenica 27 Marzo
LA VIA FRANCIGENA
Lomellina Francigena MarathonCamminata ludico-motoria e camminata nordica (Nordic Walking) e Fitwalking, NON COMPETITIVA, lungo la via francigena partenza ore 7,00 da Mortara (Abbazia Sant’Albino), fino a Pavia presso l'associazione canottieri, lungo il fiume Ticino. Il percorso si svolgerà prevalente su sentieri e in brevi tratti su vie asfaltate.
Iscrizioni aperte dal 01/11/2021 al 27/02/2022 o al raggiungimento di 1000 di partecipanti.
https://www.amici-del-cammino-asd-mortara.it/eventi/lomellina-francigena-marathon/
‼️dati tecnici ‼️
👉Marathon completa: circa 42 km - Half Marathon: circa 21 + 2 km
👉Dislivello 75 metri circa  
‼️Equipaggiamento obbligatorio ‼️
👉Giacca impermeabile
👉Riserva d’acqua e borraccia personale per rifornirsi d'acqua ai punti di ristoro durante il percorso
👉Riserva alimentare in base alle proprie esigenze
👉Sacchetto porta rifiuti
👉Documento di identità, tessera sanitaria, telefono cellulare carico
‼️Escursione riservata ai tesserati  Federtrek possibilità di tesserarsi massimo 24 prima dell'escursione previo  contatto con un accompagnatore  entro il venerdì ‼️
☎️Info e prenotazioni
AEV Cinzia Cavoli 349 1841168
Comunicare nome cognome e numero di tessera
‼️Saranno osservate tutte le Misure  di sicurezza in merito al Protocollo sanitario Covid-19

Domenica 27 Marzo
ESCURSIONE
ATTENZIONE RINVIATA SARA' RICALENDARIZZATA PRESTO
Licenza: "Il sentiero dell'acqua"
Un trekking avventuroso e poco conosciuto in un paesaggio affascinante e selvaggio
Il Parco dei Monti Lucretili è uno dei più grandi del Lazio, si estende per circa 18.000 ettari, e nonostante la sua vicinanza da Roma, sembra distante anni luce dalla vita frenetica e dall’eccessiva antropizzazione della Città. Qui infatti, sembra di fare un viaggio indietro nel tempo: panorami selvaggi e paesini in cui la vita scorre ancora lentamente.
Un nome pieno di fascino, per un percorso che segue l’acqua gelata e cristallina di torrenti e fossi, caratterizzato da continue cascatelle e rapide, attraverso una natura incontaminata.
PROGRAMMA
SVILUPPO PERCORSO: ad anello
DIFFICOLTÀ: E
DISLIVELLO: 600 m
TEMPO DI PERCORRENZA: h 7.00
LUNGHEZZA: km 10
Cammineremo per un tratto nel torrente, in acqua bassa: chi non disponga di scarponi impermeabili può evitare di bagnarsi utilizzando comuni buste della spesa.
ACCOMPAGNATORI:
AEV Francesca Fallacara 3801946054
AEV Francesca Zannoni 3806864544

Domenica 27 Marzo
ESCURSIONE
I Prati di Cottanello: un anello tra Lazio e Umbria
Immediatamente catapultati in un contesto incantevole: accolti da prati verdi e da un piccolo borgo di pastori, le Casette di Cottanello vengono utilizzate a Natale dagli abitanti per la rappresentazione del Presepio vivente. Qui fauna selvatica ed animali da fattoria convivono allo stato brado. Ed è sempre stato così. Infatti, i Prati di Cottanello, oggi luogo per gli amanti della natura, sono stati a lungo frequentati dall’uomo. Un anello tra magnifici pratoni e boschi di querce secolari fino a raggiungere l'Umbria e i Prati di Stroncone.
𝗔𝗣𝗣𝗨𝗡𝗧𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢: ore 09:00 presso il parcheggio davanti la FARMACIA SANT’ANDREA
Via Forcella 18 - COTTANELLO (RI) - Per poi proseguire insieme con le auto fino ai prati.
Difficoltà: T/E
Lunghezza: 14 km circa
Dislivello: 420 mt
Durata: 6 ore circa comprese le pause
𝗚𝗨𝗔𝗥𝗗𝗔 𝗜𝗟 𝗩𝗜𝗗𝗘𝗢: https://www.youtube.com/watch?v=z-9D7SzcVsA
Locandina: scarica locandina
Contributo 10 euro
Per associati Federtrek
AEV Alessia Sellitri 347/1131887
AEV Cesare Gaetano Di Pinto
CLICCA SUL LINK per essere sempre aggiornato su WhatsApp sulle nostre escursioni: https://wa.me/message/V2JDVU4LVXAQK1
𝗟𝗘𝗦𝗖𝗨𝗥𝗦𝗜𝗢𝗡𝗘 è confermata solo dopo un contatto telefonico con gli accompagnatori
𝗔𝗩𝗩𝗘𝗥𝗧𝗘𝗡𝗭𝗔: L’escursione può subire variazioni a discrezione dell’accompagnatore
𝗖𝗢𝗦𝗔 𝗣𝗢𝗥𝗧𝗔𝗥𝗘: Almeno un litro d’acqua, pranzo al sacco e dispositivi di protezione individuale secondo le indicazioni Federtrek “TESSERATO” (www.federtrek.org).
Tutti i partecipanti sono tenuti a seguire le indicazioni per il contenimento dell’emergenza COVID-19.
𝗔𝗕𝗕𝗜𝗚𝗟𝗜𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢: Scarpe da trekking obbligatorie; è consigliabile vestirsi a strati con indumenti traspiranti e antiven- to/antipioggia; si consigliano bastoncini da trekking e eventuale scarpa di ricambio.

Domenica 27 Marzo
TREKKINCITTÀ
La Terza Roma. Urbanistica, architettura, utopie
Non solo trasformazioni, ma “una capitale degna della sua storia da proiettare nel mondo”. Questa, in sintesi, l’idea di fondo alla base della grande trasformazione urbanistica che animò Roma tra le due guerre: raccogliere l’eredità monumentale dell’antica Roma e della grande stagione dei papi urbanisti del Rinascimento e del Barocco. A queste ragioni di rinnovamento e di propaganda, a fronte di importanti realizzazioni, vengono però sacrificati interi pezzi di storia della città con le sue vicende umane in una irrisolta e sempre attuale domanda: distruggere, conservare, modificare?
Appuntamento ore 9:15 all’obelisco del Foro italico. Partenza ore 9:30.
Intera giornata con arrivo alla Piramide.
Percorso a tappe. Lunghezza 11 km ca. Pranzo al sacco.
Contributo euro 10,00 + euro 2,00 per audiotrasmittenti.
Per associati FederTrek.
Numero max 20 partecipanti.
Prenotazione: ATUV Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com
Scarica la locandina

Domenica 27 Marzo
TREKKINCITTÀ
I COLORI DELLA ROMA NORD
Trek urbano tra Flaminio e Parioli. Passeremo dal biondo del Tevere all’ocra del Barocchetto romano, dalle facciate pastello della Piccola Londra al verde rigoglioso delle ville.
Accolti nella magica atmosfera di una Roma che, quieta, si appresta ad un lento risveglio, ci immergeremo in questi quartieri lasciandoci sorprendere dai colori, dalle storie e dalle curiosità delle loro strade.
Appuntamento: ore 09.00 Piazzale di Ponte Milvio davanti al ponte– Fine escursione: Piazza del Popolo. È previsto il pranzo al sacco.
Difficoltà: T
Lunghezza: 12 km circa
Durata: 7 ore
Contributo: 10 euro
Per associati Federtrek
ATUV: Daniele Camarotto 3356935725 - daniele.camarotto@gmail.com
ATUV: Michela Busi 3482294610 -michelabusi@virgilio.it
scarica locandina

Domenica 27 Marzo
TREKKINCITTÀ
PA(E/S)SAGGI SONORI IN CITTA’
Un po' trek scientifico, un po' esplorazione sensoriale, un po' percorso esperienziale.
Un’immersione nel paesaggio sonoro della nostra città, per scoprire una dimensione diversa ma fondamentale del vivere l’ecosistema urbano. Un approccio scientifico per questo SoundWalk, ma non solo. Ascolteremo le mille voci di Roma.
Passaggi inconsueti attraverso i paesaggi sonori in città!
Durata: intera giornata (circa 9:00 – 17:00).
Terreno: vario, si consiglia l’uso di scarpe da trekking o adatte a suolo sterrato.
Difficoltà: T
Lunghezza circa 14 km - Pranzo al sacco/libero.
Costo partecipazione 10 €. Obbligatoria la tessera FederTrek in corso di validità.
Accompagnatore: Paola Calicchia ATUV 339 6202078
Info, e prenotazione: Numero max 20 partecipanti.
scarica locandina

© Associazione Inforidea Idee In Movimento CF 08396431002
Torna ai contenuti