Escursioni Aprile Inforidea - Escursioni Roma e Lazio

Siamo affiliati a:
Vai ai contenuti

Menu principale:

Escursioni Aprile Inforidea

Aprile


(in continuo aggiornamento!)

Sabato 7 Aprile
La Riserva Regionale Zompo Lo Schioppo
una Riserva di acqua... foreste...  Riserva Naturale si trova appena a Sud del Monte Viglio, quasi a congiunzione tra i Monti Simbruini, i Monti Cantari e i Monti Ernici, Ricade totalmente nel territorio del Comune di Morino. Alta circa un’ottantina di metri, questa cascata è tra le più spettacolari dell’Abruzzo.
Difficoltà: E
Dislivello: circa 700m
Lunghezza: circa 15 km
Tempo di percorrenza : 5 h
AEV Sammuri Fabio   329 3347487
AV Landriani Rita      344 0471560
Appuntamento : ore 7:30 Capolinea Metro A "Anagnina" di fronte benzinaio Q8
La prenotazione è efficace, solo dopo contatto telefonico
Tessera FederTrek : da esibire alla partenza. Costo della escursione 10 € per i tesserati.

Domenica 08 Aprile
TREKKINCITTA’: Parco Appia Antica (area Sette Acquedotti-Caffarella)
Lunga escursione alla scoperta di frammenti di campagna romana e ruderi di stupenda bellezza, il percorso parte dal Parco dei Sette Acquedotti e arriva nel Parco della Caffarella passando lungo l’asse dell’Appia Antica. Il Parco è un raro esempio di commistione tra Archeologia e natura un posto dove i “Ruderi” hanno creato le “piante ruderali” dove vive la Volpe, dove volteggia il Gheppio, dove le antiche vestigia osservano con eterna lentezza il passare della storia.
Interesse: Archeologico e Naturalistico
Appuntamento ore 9:30 uscita Metro A – Cinecittà lato entrata Studi
Difficoltà: TE (6 ore)
AEV Virgili Riccardo 3926875973

Domenica 8 Aprile
VEIO: le nostre origini Sulle orme dei Padri Etruschi
Andremo a calcare i sentieri e le strade che i nostri Padri hanno usato, vedremo opere ingegneristiche importanti, come sono riusciti, deviando fiumi, scavando gallerie.ad irrorare la campagna per renderla più fertile. Seguendo il corso del fiume Crèmera dopo aver visitato il COLOMBARIO ( un primo esempio di sepoltura…intensiva ci arriveremo entrando nel fitto bosco che l’ha custodito per tantissimi anni) potremo ammirare il PONTE SODO un opera ancora oggi funzionale scavata nella nella collina con una profondità di settanta metri. Vedremo il PONTE DEGLIOLMETTI altra opera che genera delle belle cascatelle e ci da la possibilità di poter entrare direttamente nei cunicoli dove scorre il fiume.
Come al solito un piacevole, divertente e facile trek........sempre appena "for de porta"
Disl. m 100 – trek facile – durata 4 ore
I°  App.to ore 8,00 Piazza Irnerio ( Metro A Baldo degli Ubaldi )
II° App.to ore 8,45 Isola Farnese Parcheggio delle Mole
Accompagnatori:
AV Renzo Amendola 3381945340
AV Achille Bellucci 3473346912

Domenica 8 Aprile

Le Valli Nascoste di Blera: gli Etruschi, i Rinaldoniani, i Villanoviani
Antichi camminamenti etruschi, necropoli, tombe megalitiche e tutti gli altri antichi popoli senza nome che dal Neolitico all'Età dei Metalli fino al M.E. hanno vissuto e calpestato le valli della Tuscia.
AEV Dario Coppola, 3280226894 (dopo le 17)
AV Marcello Filacchioni, 3478441394

Domenica 8 Aprile ore 9.30

ROMA MODERNA 1. Il Vittoriano RIMANDATA per Maratona Roma
Vittoriano, Altare della Patria, Macchina da scrivere… Tanti nomi per un unico monumento: esaltato, denigrato e oggi anche rivalutato. Questa passeggiata ci offre l’occasione per conoscere le ragioni e le idee che ne hanno determinato la sua alterna fortuna e permetterci oggi di guardarlo con occhi nuovi. E attraverso un giro di tutta l’area del Campidoglio sarà anche l’occasione per un incontro con la storia di Roma Capitale e le grandi trasformazioni urbanistiche e sociali dalla fine dell’Ottocento a oggi.
Appuntamento ore 9:30 in via Macel De’ Corvi (di fronte la Colonna Traiana)
Percorso di ca. 3 ore intorno al Campidoglio con ascensione al Monumento.
Info contatti/prenotazione
Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com

Domenica 8 Aprile ore 15.30
Tra Santi e Peccatori: Storia di un Papa!
Ci sono giorni in cui a Roma non si può circolare di notte, soprattutto quando le ronde fanno il loro servizio notturno e gli sgherri dei signorotti potenti circolano furtivi in cerca di guai!
Ma tra i vicoli bui e sporchi di questa città strani personaggi misteriosi sfidano le leggi umane per quella divina!
Chi saranno mai costoro?
Forse che esiste una potenza più grande di quella del Papa a Roma?
E’ quello che vuole scoprire Papa Sisto V. Un giallo mozzafiato da vivere al crepuscolo tra le vie di Roma…
Appuntamento Piazza S Rocco ore 15.30 davanti Chiesa di S Rocco
Visita Guidata Gratuita per i soci dell’Ass. Inforidea
Tessera Inforidea/Federtrek Obbligatoria
(potrete farla anche il giorno stesso)
Acc Cristina Mura cell. 3332734945
mura.cristina@gmail.com
Durata: ore 3/4 Prenotazione obbligatoria

Sabato  14  Aprile 2018 ore 17
Presentazione Viaggio Cammino di Santiago
ore 17 presso Ass. Inforidea Viale Anicio Gallo 3
Il Cammino di Santiago: Il Cammino Inglese 118 Km
Molti sono i viaggi che rimangono impressi nella nostra mente, ma sicuramente uno di quelli che “tocca” la nostra anima è “Il cammino di Santiago”.
Quando il “Cammino” ci chiama, non c’è nulla da fare… solo preparare lo zaino ed aprire l’animo e la mente per diventare un vero “pellegrino”.
Dal 23 giugno al 1 luglio percorreremo, con un piccolo gruppo, il “Cammino Inglese” ( 5 tappe, 118 km), un antico percorso che partendo da Ferrol, ci porterà in 5 giorni a Santiago de Compostela. Visiteremo città importanti come A’ Coruna, percorreremo antichi sentieri costeggiando l’Oceano visitando piccoli borghi incantevoli, visiteremo la cattedrale di Santiago dove sono sepolti i resti dell’apostolo Giacomo ( protettore della Spagna).
Presentazione del Viaggio con Achille che vi illustrerà con foto racconti e tutti i chiarimenti per affrontare questa avventura
Difficoltà: EE (non particolarmente difficile ma si consiglia di venire preparati)
Per info Achille Bellucci 3473346912

Sabato  14  Aprile 2018
Monti Lepini   - Grande Anello Sprone Maraoni , Semprevina, Malaina
Uno tra i percorsi meno battuti e più selvaggi dei Lepini. Procederemo in un ambiente suggestivo caratterizzato  da fenomeni carsici e bellissime, antiche  faggete fino alla lunga cresta che unisce le tre cime da cui lo sguardo potrà spaziare sul paesaggio sottostante
Grado di difficoltà: E
Dislivello: circa 700 m   
Tempo di percorrenza: 8 ore  a/r
Lunghezza Anello: circa 15  Km  
Appuntamento: 7:30 - Metro A Anagnina - via Tuscolana - (Distributore Q8)
Per informazioni/prenotazioni:
AEV Sammuri Fabio 329 3347487

Domenica  15 Aprile
Alla scoperta del mare fuori stagione: Riserva del Litorale Romano
una sorpresa naturalistica e culturale tra mare e campagna
Inizia questo ciclo di escursioni in collaborazione con l’associazione Insieme per il mare che nasce dal desiderio di promuovere un’esperienza di esplorazione autentica che racconti e faccia vivere la natura e la bellezza selvaggia del mare come universo unico che, lontano dai rumori e dalla folla della stagione estiva, non conosciamo o che abbiamo dimenticato. Ma proprio in questi periodi meno frequentati da turisti e vacanzieri, il mare ci regala scenari differenti, i colori e le luci della costa sono limpidi e particolari con la flora e la fauna marina finalmente libere e solitarie che ci trasmettono sensazioni nuove aprendo la mente a sconosciuti percorsi di pace e serenità interiore.  L’escursione, con un bellissimo itinerario ad anello, ci farà conoscere uno dei tratti costieri meglio conservati del Litorale Romano che coniuga paesaggio marino e paesaggio agrario dove si potranno ammirare, costeggiando il mare, i primi fiori di stagione delle dune di Passoscuro, piccoli ruscelli e differenti specie di uccelli per poi scoprire antichi ruderi archeologici lunga la via di sentieri interni di campagna.  
Difficoltà : T facile adatto a tutti
Dislivello : irrilevante
Tempo di percorrenza : 5 / 6 ore
Per informazioni/prenotazioni:
AV Roberto Picca 335 7388202
AEV Riccardo Virgili 3926875973
Primo appuntamento:
ore 8:15 Parcheggio Ipermercato Panorama Aurelia – Via Aurelia Km 8,05
Secondo appuntamento:
ore 9:30  Passoscuro (RM) Via Carbonia (altezza civico 213 angolo Via Dolianova)

Domenica  15 Aprile  
CHI BEN COMINCIA ... Il  Lago di Albano, la via “Sacra” e il  Monte Cavo (950m)
Sei un principiante e vuoi partecipare a un'escursione? E' un po' che non cammini e desideri    riprendere gradualmente questa piacevole attività? Questa semplice escursione può fare al caso tuo.  Percorrendo il sentiero alto che ci offrirà una piacevole vista sul sottostante Lago di Albano, ci inoltreremo in un bosco e percorreremo l'antica via Sacra, ricca di storia e suggestioni. Raggiungeremo poi la cima del Monte Cavo, uno dei crateri dell'antico complesso del Vulcano Laziale da dove faremo ritorno.
Difficoltà : T
Dislivello 400 m  circa
Tempo di percorrenza 5 ore
Per informazioni/prenotazioni:
AEV Sammuri Fabio 329 3347487
Appuntamento: 9:00 - Metro A Anagnina - via Tuscolana - (Distributore Q8)

Domenica 15 Aprile

Le Cascate del Picchio
Il trekking è estremamente intrigante: si parte dalle antiche mura di Nepi si costeggia la Rocca dei Borgia e dopo pochi passi incontriamo la I° cascata, quella dei Cavaterra. Poi giù nel bosco infossato negli antichi CAVONI FALISCI (passaggi attraverso le rocce scavati nel periodo degli Etruschi)... Sempre …”appena for de porta.”
Disl. m 200 – trek facile – durata 6 ore
I°  App.to ore 8,00 Circ.ne Cornelia Mac Donalds
II° App.to ore 9.15 Piazza Duomo Nepi
Accompagnatori:
AV Renzo Amendola 3381945340
AV Achille Bellucci 3473346912

Domenica 15 Aprile

ROMA MODERNA 2. Lungo la via Ostiense
Un’occasione per conoscere il quadrante sud della città incrociando a più riprese la via Ostiense. La sua storia millenaria ci racconterà della Piramide Cestia e della magica atmosfera del cimitero acattolico, di progetti avveniristici e fabbriche dismesse, di sepolcri, pellegrinaggi, basiliche, stazioni e altro ancora in un susseguirsi di epoche che hanno segnato le trasformazioni della nostra città.
Appuntamento ore 9:30 uscita Metro B Piramide
Intera giornata. Circuito con ritorno alla Piramide. Pranzo al sacco.
Info contatti/prenotazione
Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com

Domenica 15 Aprile
TREKKINCITTA' DA PONTE A PONTE - Storia e storie sul Tevere
Una piacevole passeggiata alla portata di tutti da Ponte Sublicio a Ponte Milvio alla scoperta del Tevere, della sua storia e delle sue tante leggende, della sua vita presente e passata.
Difficolta' T (per tutti)
Durata intera giornata (pranzo al sacco)
Lunghezza circa 10 km
Per info e prenotazioni
AV Maria Rita Landriani 3440471560
m.landriani@yahoo.it
Appuntamento ore 9:30 metro B Piramide

Da Venerdì 20 a Domenica 22 aprile
Weekend di meraviglie etrusche
Le spettacolari vie cave di  Sorano e Sovana e la città rupestre di Vitozza
Escursioni semplicemente meravigliose, alla scoperta delle mitiche vie cave e di borghi deliziosi nel cuore della Toscana etrusca.
Prenotazioni: AEV Fabrizio Bernini 3204390989

Sabato 21 Aprile
Il Fiore e la Pietra – La fioritura delle peonie al Centro Botanico Moutan e il borgo di Vitorchiano.
Il fiore: nella Tuscia viterbese, nei pressi di Vitorchiano, si trova un giardino speciale, unico al mondo, che raccoglie nello stesso luogo tutte le specie e le varietà di peonie cinesi esistenti. Una collezione botanica che si estende su 15 ettari con rari esemplari che proprio in questo periodo dà vita ad un tripudio di colori e profumi inebrianti.
La pietra: ci spostiamo di tre km ed eccoci arrivati nel centro storico. Di origine etrusca il paese è tra i più interessanti del viterbese per la compattezza e lo stato di conservazione della sua urbanistica. Le case alte e strette che si affacciano sul precipizio e quasi confuse con il banco di peperino cui sono abbarbicate, offrono una magnifica scenografia dalla gola del fosso Vezza che costeggia l’abitato.
I Appuntamento: ore 8.20 P.le Appio lato COIN (fermata Metro A San Giovanni);
II Appuntamento: ore 09.50 Hotel Nando al Pallone, strada Sorianese (Vitorchiano)
Durata dell’escursione 5 h escluso il viaggio.
Difficoltà: T
Per informazioni e prenotazioni e gestione delle auto:
Accompagnatore Umberto Liguori 338 6237607

Sabato  21  Aprile
CHI BEN COMINCIA ... E OLTRE !
Monti Aurunci  - Anello Cima del Redentore (m. 1259) - Monte Petrella (m. 1553 )
Siete principianti, ma volete godervi   una straordinaria vista sul mare dalla cima di una montagna? Siete già più esperti e non vi accontentate di una agevole escursione e volete andare oltre conquistando un'altra cima? Questa escursione è adatta a entrambi!
Sul facile  sentiero verso la Cima del  Redentore  da cui si gode un incantevole panorama sul Golfo  di Gaeta, ci fermeremo al suggestivo eremo di San Michele Arcangelo. Una volta ai piedi della grande statua del Redentore,   alcuni  potranno fermarsi, riposarsi  e   ammirare il paesaggio per poi ritornare con calma sui propri passi con uno degli accompagnatori,  mentre i più esperti potranno proseguire verso la vetta del Monte Petrella (1553m), la più alta cima di questa catena.  Attraverso ambienti suggestivi, interessanti dal punto di vista geologico, botanico e paesaggistico  seguiranno un sentiero che si snoda lungo le creste rocciose a strapiombo sul mare. Da lassù lo sguardo potrà spaziare  dalle vette innevate dell’Appennino, al golfo di Gaeta, alle isole Pontine e fino al Vesuvio.
Difficoltà: T  fino al Monte  Redentore /  E   fino al Monte Petrella
Lunghezza 8 km Cima del Redentore /  16/17 Km Monte Petrella
Tempo Percorrenza 3 ore Cima del Redentore  //   5/6 ore  Monte Petrella
Dislivello fino al Monte Redentore circa 350 metri
Dislivello fino al Monte Petrella : 800 m circa
Per Informazioni:
AEV Fabio Sammuri 329 3347487
AV Maria Rita Landriani 344 0471560
Appuntamento: 7:30 -  Davanti Supermercato PANORAMA
Via Laurentina, dall'uscita del GRA direzione Roma  200 m sulla destra.
(Incrocio Via dei Boccabelli)

Domenica 22  Aprile
Sul Cervino della Ciociaria
Il Monte Cacume 1095 m da Patrica
Escursione tranquilla sul monte Cacume, cima che, seppure  non  è molto alta, per la sua forma e per la sua posizione  isolata vien chiamata il Cervino della Ciociaria. Il percorso si svolge in parte  tra  boschi di castagni, faggi e lecci. Sulla cima troveremo una  croce  alta 14 m. e del peso di 50 quintali eretta nel 1903, insieme alla  piccola  chiesa, dagli  abitanti  di Patrica.
Il panorama dal cima spazia fino ai monti delle Mainarde.
PER PRENOTARTI
AV Alessandro Maria Ponti 349 1853779 aleponti2@gmail.com
AV Alessandra Delfiore 328 4122535  (dopo le ore 18)

Domenica 22 aprile 2018
Bio & Foto n. 1 – Monte Tolfaccia  
Ecco prendere il via il ciclo Bio & Foto, una serie di escursioni il cui leit-motiv sarà la riscoperta delle piante e degli animali meno noti, con un occhio attento a cogliere inquadrature suggestive con la macchina fotografica, lasciando la frenesia della vita quotidiana per riscoprire il ritmo lento della natura. Come prima uscita ci addentreremo con passo tranquillo nei Monti della Tolfa. Dal ponte sul Fosso di Montejanni una mulattiera costeggia il torrente con ricca popolazione anfibia, dai tritoni comuni ai rospi, alla rana italica, al granchio di fiume, occasioni per qualche scatto interessante non mancheranno. Andremo poi alla Bandita Grande, dove immortalare i bovi maremmani o magari poiane, nibbi e altri rapaci intenti a intercettare le correnti ascensionali. Tra macchia mediterranea e boschi di roverelle giungeremo in prossimità della meta. Un piccolo strappetto ci porterà sulla vetta del M. Tolfaccia (579 m) tra i suggestivi e fotogenici resti dell’abitato medievale di Tolfa Nova, di cui si possono riconoscere una cisterna, una chiesa e un forno del 1300. Da lì sarà d’uopo rilassarsi per un pranzo ristoratore del corpo e dello spirito, mirando il mare nell’aria calda d’inizio primavera. Il ritorno avviene per la stessa via dell’andata.
Difficoltà: E disl. 500 m; Sviluppo: 12 km ca.; Tempo: 6-6,5h (con pausa pranzo)
AEV Federico Caldera 349/7157538 (ore serali)
Prenotazioni entro venerdì 20 aprile (cell./SMS/Messenger/Whatsapp)
MAX 12 partecipanti
I Appuntamento ore 7.50 Bar Bertollini (Metro A, fermata Battistini)
II appuntamento ore 8.30 Autogrill Tirreno Est (sull’A12 poco prima dell’uscita per Santa Severa)

Domenica 22 Aprile

Marturanum: La Città dei Morti, Necropoli, Tombe Megalitiche e Porte degli Inferi, adorabili Chiese medievali e Bagni Sotterranei
…e la valle preistorica... …tra tombe gigantesche, spettacolari vie buie e insediamenti medievali il secondo passo del cammino che ci sorprenderà ad ogni passo: una delle più intriganti escursioni del nostro Progetto Chimera
AEV Dario Coppola, 3280226894 (dopo le 17)
AV Marcello Filacchioni, 3478441394

Domenica 22 Aprile
L'ALTA VIA DI MONTE MARIO A KM  ZERO !!!
Carissimi amici , voi sapete che tutti i miei trek "appena for de porta" sono nelle immediate vicinanze della Capitale, questo invece è dentro Roma.
Sentieri incredibili che dal Tevere salgono fino all’ossevatorio proseguendo, per tutta la dorsale, sempre nel fitto del bosco, fino a Ponte Milvio. Fra splendidi panorami ed intrigati sentieri, fra ruscelli e ponticelli, fra "In hoc signo vinces" e "Alea iacta est", fra storia e contemporaneità, fra le memorabili battaglie che ne hanno segnato il terreno e il I° meridiano d’Italia, fra le trionfali strade romane e ponti con 2000 anni, insomma fra querce sughere e conchiglie fossili sembra proprio impossibile trovarsi nel cuore di Roma per questo facile, divertente ed istruttivo trek... a km 0.
Disl.m 250 – trek facile durata 4 ore
App.to Ore 9,00 Via Gomenizza 81 (Piazzale Clodio)
Accompagnatori:
AV Renzo Amendola 3381945340
AV Achille Bellucci 3473346912

Domenica 22 Aprile
ASCOLTANDO IL RISVEGLIO DELLA PRIMAVERA TRA BOSCHI DI FAGGI
Percorso ad anello sui Monti Simbruini, con partenza dal maneggio di Campaegli.
Si percorre il sentiero per la piana di Campaegli dove si trova la grotta Stoccolma (non visitabile). Si sale dolcemente tra le faggete fino al passo che porta a Campo Buffone, da qui attraverso la Valle dei Tre Confini si scende fino al rifugio di Camposecco nell’omonima piana. La zona è famosa perché scelta come location per diversi film western. Una volta pranzato si risale per la costa del vallone ed il vallone della lepre per rientrare a Campaegli. Merenda alla spettacolare Cervara di Roma.
CARATTERISTICHE
Difficoltà E
Dislivello 350m
Durata 5:00 h
Lunghezza 13,5 km
APPUNTAMENTO
1° app. h 8.00 Metro A - Anagnina (distributore Q8)
2° app. h 9.30 Campaegli, viale Castel Amato, 16
Per info e prenotazioni
allieva AEV Sabina Bonini 349 2524145 - solo Whatsapp 340 4144999
AV Andrea di Marcoberardino 349 8027433

Domenica 22 Aprile
TREKKINCITTÀ. Dalla Garbatella alle Tre Fontane
Un affascinante incontro con la storia di Roma su e giù attraverso i secoli. Il percorso lambisce i lotti, le strade e le architetture della Garbatella tra curiosità e sepolcri romani fino alla Basilica di S. Paolo. Proseguiremo verso l’EUR, la “città inventata” del XX secolo, per suggerire una chiave di lettura alla sua storia controversa e completare il percorso per arrivare al suggestivo e mistico Santuario delle Tre Fontane.
Appuntamento ore 9:30 uscita Metro B Garbatella
Difficoltà: TE per tutti. Intera giornata. Pranzo al sacco.
Info contatti/prenotazione
AEV Riccardo Virgili 392 6875973
Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com

Mercoledì  25  Aprile
SULLE ORME DEI PARTIGIANI ... Monte Tancia (1292 m) -Monte Pizzuto (1288 m)
Percorreremo un lungo sentiero tra boschi e aree di prateria tra le due cime più elevate dei Monti Sabini settentrionali, scenario  di drammatici avvenimenti  storici legati al periodo della Resistenza e alla lotta partigiana
Dislivello  m. 500 circa (assoluti)  - 900 (relativi)
Difficoltà E
Per Informazioni:
AEV Fabio Sammuri 329 3347487
AV Maria Rita Landriani 344 0471560
Appuntamento:  7:30 - Fermata Metro B  - Rebibbia

Da Venerdì 27 Aprile a Domenica 1 Maggio
Capire il bosco: suoni, forme e colori - Monte Amiata / Val d’Orcia
Osserveremo con occhi e orecchie più consapevoli l'ecosistema e la magia del bosco; esperti di ornitologia e botanica ci guideranno alla scoperta dei suoi "segreti".
Impareremo a riconoscere il richiamo degli uccelli e a distinguere tra piante officinali, commestibili e non...
Il vino, la buona cucina toscana e le calde acque delle terme libere di Bagni San Filippo ci accompagneranno in questa avventura.
- Sabato 28 aprile: da Montalcino raggiungeremo la suggestiva Abbazia di Sant’Antimo, fermandoci lungo il percorso per una degustazione di vini come il Brunello e il Rosso, tipici della zona.
- Domenica 29 aprile: passeggiata ornitologica, in cui un esperto ci guiderà all’ascolto del canto di uccelli passeriformi e rapaci notturni. La mattina percorreremo 13 km alla volta del Monte Amiata, attraversando un affascinante bosco di faggi e castagni.
- Lunedì 30 aprile: giornata libera, potrete rilassarvi alle terme libere di Bagni San Filippo e visitare la Val d’Orcia.
- Martedì 1° maggio: caccia al tesoro botanica, un biologo ci accompagnerà alla scoperta delle piante e degli alberi del suggestivo bosco del Vivo d’Orcia.
Per info e contatti:
AV Luca Fazio 3289431427 - l.fazio.83@gmail.com

Domenica 29 Aprile

Oltre il banale: Norchia - La Storia si fa Pietra
La Storia si fa Pietra come non l’avete mai vista: 2000 tombe monumentali in un complesso gigantesco, una spettacolare abbazia romanica abbandonata e, prima, dovremo superare le porte dell’antico castello medioevale, passando per gli stretti camminamenti etruschi e le enormi vie buie dei giganti…
AEV Dario Coppola, 3280226894 (dopo le 17)
AV Marcello Filacchioni, 3478441394

Domenica 29 Aprile
TREKKINCITTÀ. Dal Colosseo agli Acquedotti
Lo storico trekking di Inforidea per gli appassionati di storia, archeologia, natura. Dal Colosseo a Villa Celimontana, costeggiando antica mura e attraversando l’area della Caffarella arrivaremo al Parco degli Acquedotti celebrato dai viaggiatori del Grand Tour. Un percorso affascinante nella storia della città, ricco di antiche tracce e scorci spettacolari.
Appuntamento ore 9:30 ai piedi dell’Arco di Costantino
Difficoltà: TE per tutti. Intera giornata. Pranzo al sacco.
Info contatti/prenotazione
AEV Riccardo Virgili 392 6875973
rvirgili@gmail.com
Stefano Baldassarre 348 3072144
stefano.baldassarre.art@gmail.com



Torna ai contenuti | Torna al menu